Olivolio: Un’Innovazione nell’Industria dell’Olio d’Oliva Italiana

Un evento dedicato all’innovazione e alla degustazione dell’olio extravergine

Olivolio: Un’Innovazione nell’Industria dell’Olio d’Oliva Italiana

Olivolio: Un’Innovazione nell’Industria dell’Olio d’Oliva Italiana

Olivolio – Lunedì 18 marzo, la terra della fascia olivata Assisi-Spoleto ospiterà “Olivolio”, un evento unico dedicato all’innovazione di processo e di prodotto nella filiera olivicolo-olearia italiana. Questo incontro, organizzato in collaborazione con le associazioni dei produttori di olio e l’Associazione Internazionale Ristoranti dell’Olio (Airo), metterà in luce le ultime tendenze e le innovazioni nel settore dell’olio d’oliva.

Durante l’evento, nella sala del ristorante Il Frantoio, ricercatori, esperti del settore, imprenditori, giornalisti e operatori del settore avranno l’opportunità di discutere e confrontarsi sulle soluzioni tecniche e le linee guida seguite dall’innovazione nel campo delle tecnologie estrattive e della produzione di olio. Sarà anche l’occasione per esplorare le sperimentazioni e l’utilizzo dell’olio d’oliva in cucina.

Un’area espositiva sarà allestita per permettere il confronto tra le etichette delle diverse aziende italiane. Saranno presenti delegazioni delle più grandi aziende produttrici di olio del territorio umbro e nazionale. L’evento, organizzato da A&C. Company, è cofinanziato dal Programma di sviluppo rurale per l’Umbria 2014/2020 Misura 16 “Cooperazione” – sottomisura 16.3 – tipologia di intervento 16.3.3 “Sviluppo e/o commercializzazione di servizi turistici inerenti al turismo rurale”.

Il punto culminante dell’evento sarà la degustazione degli oli extravergini prodotti da due frantoi di punta dell’Umbria: Decimi e Gaudenzi. Queste due realtà, fiore all’occhiello dell’Umbria, sono note per la loro produzione di alta qualità, tanto da ottenere numerosi riconoscimenti e menzioni nelle guide di settore. L’appuntamento sarà anche un’esperienza sensoriale tra le cultivar tipiche del Cuore Verde: Frantoio, Leccino, Moraiolo, San Felice. Un percorso, accompagnato da esperti del settore, per innalzare la cultura sul mondo dell’extravergine, della sua produzione, delle tecniche messe in campo negli ultimi anni, grazie alla tecnologia.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*