Ballottaggio, Sinistra per Assisi nessun voto ai due candidati sindaci

La Sinistra per Assisi: nessun voto a questi due candidati sindaci. Punto.

Ballottaggio, Sinistra per Assisi nessun voto ai due candidati sindaci

Ballottaggio, Sinistra per Assisi nessun voto ai due candidati sindaci

da Moreno Sdringola (coordinatore La Sinistra per Assisi-Sinistra Italiana)
La Sinistra per Assisi che, con la scelta unanime di tutto il coordinamento comunale e di altre recenti nuove adesioni cittadine e comprensoriali, ha deciso di partecipare al processo costituente in atto di Sinistra Italiana, assumendone come circolo territoriale anche la denominazione, intende ribadire la sua posizione, già espressa tra l’altro in maniera molto netta prima dell’inizio della fase elettorale, in merito al ballottaggio che si terrà domenica prossima nella città.

Pur non partecipando con una nostra lista o con nostri candidati alla competizione e consapevoli comunque della ovvia importanza della scadenza elettorale che darà alla città un nuovo governo, abbiamo in questi due ultimi mesi, nel corso della campagna elettorale, monitorato attentamente le proposte programmatiche avanzate dai vari candidati.

E’ sui progetti concreti, possibili, raggiungibili, avendo grande chiarezza su quelle che sono le reali competenze di una amministrazione comunale, che a nostro parere si misura sempre la qualità della proposta politica e di chi va a chiedere il consenso dei cittadini. A maggior ragione in questi anni segnati da una crisi economica devastante e dovendo far fronte ai pesantissimi tagli di risorse che, in continuità e perfetta sintonia, hanno fatto agli enti locali gli ultimi governi nazionali targati Berlusconi-Monti-Letta-Renzi.

Che cosa può fare realisticamente oggi una amministrazione comunale e con quali risorse? Questa era ed è la vera sfida di chi si candida a governare una città. E quindi ovviamente anche Assisi. Proposte? Non pervenute. Progetti possibili, anche di profonda e necessaria innovazione? Inesistenti, Discontinuità reale rispetto a venti anni di mediocre e inconcludente amministrazione della destra locale? Dibattito e confronto zero anche tra le forze politiche che hanno svolto ruoli di opposizione.

La scelta de La Sinistra per Assisi per l’imminente ballottaggio è quindi scontata. Ovvia. Coerente. E la stessa che avevamo indicato per il primo turno elettorale: nessun voto a questi due candidati sindaci. Punto.

Continueremo ovviamente, come sempre, anzi con ulteriore rinnovato impegno, a riproporre con iniziative e manifestazioni pubbliche, i temi squisitamente programmatici, sia a livello locale che nazionale, che sono al centro del nostro agire politico. A partire dai quesiti referendari che riguardano il no alla controriforma della Costituzione, l’abolizione del Job Act, dei cosiddetti provvedimenti sulla “Buona scuola, dell’Italicum sui quali stiamo da mesi raccogliendo le firme e cercando di costruire un fronte ampio di consenso popolare.

Print Friendly

2 Commenti su Ballottaggio, Sinistra per Assisi nessun voto ai due candidati sindaci

  1. Bene! Finalmente una posizione politica chiara e seria su cosa fare al ballottaggio in Assisi, ben diversa da chi, per non disturbare i manovratori del potere locale, fa appello alla “libertà di coscienza”. C’è bisogno di politica, di coscienza politica, di scelte politiche collettive! L’intimismo depresso dell’appello alla “coscienza individuale” serve solo a mascherare l’opportunismo, l’inadeguatezza e la mancanza di spessore politico da parte di chi lo propone!!

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*