Elezioni Assisi, Freddii: “Presuntuosi o incoscienti?”

L’esperienza non si compera “tanto al chilo”, ma è una merce preziosa che si accantona negli anni

Elezioni Assisi, Freddii: "Presuntuosi o incoscienti?"

Elezioni Assisi, Freddii: “Presuntuosi o incoscienti?”

da Rino Freddii (Lista Lunghi Sindaco)
Dagli incontri tra i candidati finora organizzati emerge con chiarezza la totale inadeguatezza di alcuni a ricoprire con la dovuta esperienza e perizia il difficile ruolo di Sindaco di Assisi. Il tergiversare sulle domande puntuali e precise dei giornalisti ed addirittura il parlare d’altro, riproponendo la solita tiritera imparata a memoria, la dicono lunga sulle reali capacità di ognuno a gestire la cosa pubblica a 360 gradi.

Non basta certamente la presenza ed il sostegno di controfigure romane per coprire le deficienze di alcuni candidati in materia di Bilancio e di Piano Regolatore. La conoscenza del territorio, la dimestichezza con la macchina amministrativa, la mancanza di cognizione sulle reali competenze comunali non possono e non devono essere sostituiti dal chiacchiericcio senza costrutto, camuffato ad arte da verità assoluta.

L’esperienza non si compera “tanto al chilo”, ma è una merce preziosa che si accantona negli anni sommando successi ed errori, studio ed incontri con i cittadini, le associazioni e le attività. Lunghi l’ha acquisita sul campo, confrontandosi con le opposizioni (siamo al paradosso che qualche candidato a primo cittadino non ha mai assistito ad una seduta del Consiglio Comunale), sperimentando soluzioni, verificando i risultati nel tempo e aggiustando il tiro, se necessario. E gli altri? Se qualcuno pensa di poter fare a meno dell’esperienza o è un presuntuoso oppure un incosciente e ad Assisi non servono né gli uni né tanto meno gli altri.

Elezioni Assisi

Print Friendly

2 Commenti su Elezioni Assisi, Freddii: “Presuntuosi o incoscienti?”

  1. La vostra esperienza può esser vista da vari lati. Per Voi la vostra esperienza è una assurda autogiustificazione. Per molti l’ esperienza di Voi è ormai abbastanza. Inoltre smettetela di parlare delle esperienze altrui prima di visti i risultati della vostra enorme esperienza. Infine sappiate che l’ esperienza si acquisisce, la creatività e la capacità di visione no.

  2. Non credo che Freddii sia nato con la scienza infusa e quindi anche lui è stato inesperto il che necessariamente implica che anche lui abbia fatto degli errori. Questa amministrazione, della quale lui è uno dei più ferventi sostenitori, non ha rispettato larghissime parti del programma per il quale erano stati eletti e questo è un dato incontestabile. La vostra esperienza vi ha portato a combattere cause perse come quella delle quote rosa.

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*