Elezioni Assisi, Lunghi: “Amministrazione trasparente e democratica”

L'impegno di Antonio Lunghi per migliorare la Pubblica Amministrazione

Elezioni Assisi, Freddii: "Presuntuosi o incoscienti?"

Elezioni Assisi, Lunghi: “Amministrazione trasparente e democratica”

Maggiore democrazia nelle scelte, trasparenza amministrativa e snellimento della burocrazia. Si declina anche sul versante amministrativo l’impegno di Antonio Lunghi, sindaco facente funzioni uscente e candidato sindaco di Assisi alle prossime elezioni comunali di domenica 5 giugno con il sostegno di una coalizione civica composta dalle tre liste Uniti per Assisi, Lunghi Sindaco e Assisi di Centro Popolare.

“Così come abbiamo fatto in questi mesi nei quali ho amministrato da sindaco reggente – sottolinea Lunghi – è nostra intenzione impegnarci sul fronte amministrativo per garantire un migliore e più efficace funzionamento della macchina comunale. Per fare questo occorre conoscere le procedure e gli atti che consentono alla complessa macchina di funzionare, e su questo fronte ci siamo impegnati acquisendo una competenza amministrativa che siamo pronti a spendere per il bene della comunità, nell’ottica di un’amministrazione sempre più alla portata di cittadini e imprese, a cui occorre garantire procedure più snelle e democratiche.

Al contempo, lasciando da parte ogni personalismo o localismo, è necessario che l’amministrazione comunale promuova democrazia nelle scelte, trasparenza e partecipazione. Per questo, traendo spunto e insegnamento tanto dall’ascolto dei nostri concittadini, quanto dagli errori commessi nelle passate amministrazioni, siamo pronti ad impegnarci per garantire l’ascolto dei bisogni della comunità, spalancando le porte del Comune e andando incontro alle esigenze di tutto il territorio”.

Sul tema della pubblica amministrazione, il documento programmatico elaborato dalla coalizione a sostegno di Lunghi individua i seguenti obiettivi in tema di trasparenza, snellimento burocratico e partecipazione:

– rafforzare l’integrazione con le associazioni del territorio istituendo una rappresentanza permanente dove affrontare problematiche quali la sanità, il lavoro, il sociale;

– organizzare un incontro con gli abitanti delle frazioni con cadenza annuale, per l’ascolto e la raccolta delle problematiche locali;

– tempi e modalità certe nel rilascio degli atti amministrativi, potenziando i servizi telematici già esistenti;

– istituzione di uno sportello del cittadino aperto il sabato mattina;

– punto di informazione del corpo dei vigili urbani (polizia municipale) posto all’ingresso degli uffici comunali.

“Questi – conclude Lunghi – sono obiettivi precisi e concreti di un programma redatto a partire dall’ascolto dei territori e a misura del signor cittadino, al quale, da amministratori, abbiamo rivolto la massima attenzione e per il quale abbiamo profuso il nostro massimo impegno, con rispetto e spirito di servizio.

Oggi, candidandoci alla guida della città, siamo pronti a rinnovare e rafforzare questo impegno con una politica delle persone che dia al cittadino e al territorio il giusto valore. Il valore di una città che merita attenzione, competenza, onestà e trasparenza amministrativa per governare e progredire insieme”.

Elezioni Assisi

Print Friendly

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*