Gaetano Mancinelli è stato ritrovato, l’uomo era scivolato sta bene

L'ALLARME ERA STATO LANCIATO IERI POMERIGGIO DALLA FIGLIA

Gaetano Mancinelli è stato ritrovato, l'uomo era scivolato in un bosco ad Assisi

Gaetano Mancinelli è stato ritrovato, è in buone condizioni

ASSISI – Gaetano Mancinelli, l’uomo 78enne che era scomparso da casa nel pomeriggio di ieri, è stato ritrovato. Lo comunica il coordinatore de Le Misericordie, Vittorio Aisa, impenato nelle ricerche. Da quanto è stato riferito dai carabinieri, spiega, l’uomo sarebbe scivolato in un boschetto che non sarebbe lontano dalla sua abitazione. Immediatamente annullate le squadre di protezione civile e anche l’arrivo dei gruppi cinofili di ricerca previsti per la mattina del 15 ottobre.

E’ stato trasportato in  ospedale per precauzione e controlli.

«Con grande gioia vi comunico che mio padre e’ stato ritrovato!!! Grazie di cuore a tutti quanti ci hanno aiutato in questo momento di angoscia e difficoltà». E’ il messaggio scritto dalla figlia su Facebook subito dopo il ritrovamento.


«Questo pomeriggio mio padre Gaetano Mancinelli è uscito di casa per fare una passeggiata (zona Via Giovanni XXIIIAssisi) e non è rientrato. Indossa dei pantaloni neri ed una camicia a quadri. Chiunque lo abbia visto o lo veda è pregato di contattare i Carabinieri, i vigili urbani o la nostra famiglia (075/813016 – 3498653110 – 3398812524 – 3384362666) vi prego aiutateci!!!!». E’ stata questa la richiesta di aiuto, partita da Assisi, nella tarda serata di sabato 14 ottobre. A Lanciarla su Facebook la figlia Luisa.

Gaetano Mancinelli, del 1939 (in foto), era scomparso dalle ore 17,30 di ieri. Le ricerche erano scattate immediatamente. Sul posto le Misericordie di Assisi e Bastia Umbra. Il responsabile Vittorio Aisa aveva attivato il modulo regionale per le ricerche di dispersi. Un esercito di persone era presente nella zona di via Giovanni XXIII: Vigili del Fuoco, Carabinieri e Polizia Municipale. Alle 19,35 era stato visto al bivio del ristorante La Stalla, in Via Santuario delle Carceri e le ricerche si erano spostate sul monte.

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*