Giorgio Bartolini ha incontrato i cittadini della frazione di Castelnuovo di Assisi

In programma diversi appuntamenti fino alla fine di maggio

Bartolini: “I cittadini chiedono sicurezze”

Giorgio Bartolini ha incontrato i cittadini della frazione di Castelnuovo di Assisi

CASTELNUOVO DI ASSISI – Continua il tour elettorale di Giorgio Bartolini, candidato a sindaco di Assisi per le elezioni 2016. Questa sera (10 maggio 2016), l’incontro è avvenuto in un’altra frazione della città: Castelnuovo di Assisi. Erano oltre 50 persone, la sala della Pro Loco era colma.

Bartolini nel suo intervento ha prima ricordato il passato, quando è stato sindaco la prima volta. Ha elencato il degrado che c’era a suo tempo e le cose che furono fatte.

Giorgio Bartolini, sostenuto da Forza Italia, Fratelli d’Italia, Lega Nord e da Sindaco Bartolini lista civica da lui fondata, sottolinea da sempre che «contano i fatti, non le parole».

Il candidato a Castelnuovo di Assisi così come ha fatto in tutti gli altri, ha detto che programma elettorale non è stato realizzato perché lo vuole fare insieme ai suggerimenti dei cittadini, che sono i primi attori di tutto il processo elettorale. «Noi vogliamo essere credibili, se diciamo qualcosa la manteniamo».

Bartolini ha sottolineato che la nuova amministrazione sotto l’aspetto economico dovrà stare vicino agli imprenditori, le uniche persone che creano posti di lavoro, con particolare attenzione alle famiglie. Come? «Noi dobbiamo fare le opere senza aumentare le tasse, anzi dobbiamo diminuirle -, questa è stata una frase che il candidato ha ripetuto più volte «Dobbiamo diminuire la nettezza urbana – ha detto – investire nel turismo, stare vicino agli imprenditori per gli aspetti burocratici, fare investimenti e aumentare le manutenzione con l’inserimento dell’imposta di soggiorno che pagheranno i turisti. Con i soldi dell’imposta di soggiorno – ha concluso – possiamo fare quello che vi ho detto coniugando il tradizionale con l’innovazione».

All’incontro oltre ai residenti era presente anche la presidente della Pro Loco di Castelnuovo, Maddalena Perticoni, che ha sottolineato che la frazione vive un progressivo declino. Si teme la chiusura della scuola dell’infanzia, così come è accaduto per la primaria.

Ma non è solo questo. La presidente della Pro Loco ha denunciato che non c’è un autobus che passa. Non essendoci gente quei pochi servizi si spengono e per Assisi assistere inerme a questo declino non è onorevole. Ma il problema più grosso, ormai annoso è quello della strada provinciale, la famosa strada 410 che da Assisi porta a Cannara passando per Castelnuovo. Anche di questo si è parlato ricordando la raccolta delle firme che fu fatta nei primi mesi del 2015 affinché si facesse qualcosa per la sua riqualificazione. E’ strada provinciale e la sua sistemazione non è di competenza del comune, ma Bartolini ha assicurato, qualora venisse eletto di fare qualcosa per ridare luce a questo territorio.

E’ stato un incontro molto partecipato. Erano presenti anche diversi candidati nello stesso schieramento di Bartolini.

I prossimi appuntamenti saranno a: Palazzo, mercoledì 11 maggio; a Petrignano, venerdì 13 maggio; a Torchiagina mercoledì 18 maggio; a Tordandrea, giovedì 19 maggio; ad Assisi, venerdì 20 maggio; a San Vitale, mercoledì 25 maggio; a Tordibetto, giovedì 26 maggio; a Sterpeto, Rocca Sant’Angelo; a San Gregorio, lunedì 30 maggio; a Pian della Pieve, martedì 31 maggio e, infine, a Santa Maria degli Angeli, venerdì 27 maggio.

Giorgio Bartolini

Print Friendly

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*