Giorgio Bartolini ha incontrato i cittadini di Rivotorto

Il prossimo appuntamento di Giorgio Bartolini con i cittadini sarà venerdì 29 aprile a Porziano

Ballottaggio Assisi, Fortini, con Bartolini per l'efficienza amministrativa

Giorgio Bartolini ha incontrato i cittadini di Rivotorto

ASSISI – Continua il tour elettorale di Giorgio Bartolini, candidato a sindaco di Assisi per le elezioni 2016. Dopo l’appuntamento di venerdì scorso a Cadopacqua di Assisi, questa sera ad accogliere il candidato nella sede della Pro loco sono stati i cittadini di Rivotorto. Tanti gli intervenuti, tutti arrivati ad ascoltare il candidato sindaco. Tra i partecipanti anche alcuni consiglieri comunali e alcuni imprenditori assisani.

«Noi vogliamo essere credibili, se diciamo qualcosa la manteniamo» – ha cominciato così il suo discorso Giorgio Bartolini.

Il candidato ha parlato del programma elettorale che ancora non è stato realizzato perché lo vuole fare insieme ai suggerimenti dei cittadini, che sono i primi attori di tutto il processo elettorale.

Bartolini nel suo intervento ha parlato del passato e della sua prima candidatura a sindaco, ricordando quando Assisi era un territorio in forte degrado, citando nel contempo le opere importanti che sono state realizzate subito dopo essere diventato Primo Cittadino, erano gli anni del terremoto 1997.

«Noi dobbiamo fare le opere senza aumentare le tasse, anzi dobbiamo diminuirle -, questa è stata una frase che il candidato ha ripetuto più volte.  Ha parlato di come sarà composta la nuova amministrazione e qualora venisse eletto sarà composta da soggetti che hanno esperienza, riconosciute per le loro capacità, con persone giovani che impareranno, ai quali poi verrà trapassato il modo di amministrare.

Bartolini ha sottolineato che la nuova amministrazione sotto l’aspetto economico dovrà stare vicino agli imprenditori, le uniche persone che creano posti di lavoro, con particolare attenzione alle famiglie: «Dobbiamo diminuire le tasse come l’IMU ché sugli immobili è troppo alta – ha detto -, diminuire la nettezza urbana, investire nel turismo, stare vicino agli imprenditori per gli aspetti burocratici, fare investimenti e aumentare le manutenzione con l’inserimento dell’imposta di soggiorno che pagheranno i turisti. Con i soldi dell’imposta di soggiorno – ha concluso – possiamo fare quello che vi ho detto coniugando il tradizionale con l’innovazione».

Molto partecipato l’incontro con vari interventi degli stessi cittadini. Rivotorto  è un territorio che negli ultimi anni è andato in degrado, una zona è ancora senza acqua e metano comunale. I cittadini hanno lamentato alcune mancanze come la manutenzione e la nettezza urbana. A Rivotorto gli abitanti rivendicano il ruolo forte delle frazioni e si aspettano l’attenzione e il rispetto dei diritti delle popolazioni.

Il prossimo appuntamento di Giorgio Bartolini con i cittadini  sarà venerdì 29 aprile a Porziano.

Giorgio Bartolini

 

Print Friendly

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*