Le Celebrazioni di San Francesco Patrono d’Italia presentate a Genova

La Liguria partecipa alle vere e proprie celebrazioni francescane dopo ben 40 anni

Le Celebrazioni di San Francesco Patrono d'Italia presentate a Genova

Le Celebrazioni di San Francesco Patrono d’Italia presentate a Genova

GENOVA – Il Sindaco di Assisi Stefania Proietti, unitamente a Padre Maurizio Verde, Vicario della Basilica Papale di Santa Maria degli Angeli in Porziuncola, e a Padre Enzo Fortunato Direttore della Sala Stampa del Sacro Convento, oggi a Genova per la Conferenza Stampa di Presentazione della partecipazione delle Città liguri alle Celebrazioni in onore di San Francesco patrono d’Italia. La Conferenza si è tenuta presso la sede della Regione Liguria nella “Sala Trasparenza”.

Ad accogliere la delegazione di Assisi il Presidente della Regione Liguria Giovanni Toti e il Sindaco di Genova Marco Bucci, ad entrambi il sindaco Stefania Proietti ha rivolto “un sentito ringraziamento per la disponibilità, la vicinanza umana e istituzionale e l’entusiasmo nell’organizzazione della partecipazione di Genova e delle Città liguri alle imminenti celebrazioni in onore del Santo di Assisi Patrono d’Italia dal 1939”.

Sarà infatti la Liguria ad animare la Festa di San Francesco e a donare l’olio per la lampada votiva che risplenderà sulla Tomba del Santo per tutto l’anno. “Un gesto simbolico che assume quest’anno un significato ancor più grande – afferma il Sindaco Stefania Proietti – in quanto avviene a venti anni dal sisma del 1997. In quella circostanza Assisi fu colpita al cuore, con la perdita di 4 vite, le Basiliche e quasi tutta la Città erano inagibili e le celebrazioni francescane -che avevano ospite proprio la Regione Liguria -si tennero solo in forma simbolica.

Possiamo quindi affermare che la Liguria partecipa alle vere e proprie celebrazioni francescane dopo ben 40 anni, e anche per questo siamo particolarmente felici per la presenza del Presidente del Consiglio dei Ministri On. Paolo Gentiloni -insieme alla Ministra Fedeli – che a margine della Santa Messa del 4 ottobre, saluterà in diretta RAI  tutta l’Italia dalla loggia del Sacro Convento.

Siamo onorati anche per la presenza del Presidente della Repubblica Sergio Mattarella, che ha scelto proprio il 3 ottobre, giorno di inizio delle celebrazioni francescane (in cui si ricorda il “transito” di San Francesco) per lanciare da Assisi un messaggio di speranza e di ringraziamento verso le tante persone che ogni giorno continuano ad operare per risollevare il Paese dalle continue emergenze che l’hanno colpito in questi ultimi anni. Pertanto – aggiunge il Sindaco Proietti – quest’anno l’offerta dell’olio da parte del Sindaco di Genova Marco Bucci, a nome delle genti d’Italia e del mondo, assume un valore straordinario, che vuole riaffermare la centralità degli universali valori francescani nella vita delle Città e delle Istituzioni.”

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*