Unipegaso

Prima Giornata dello Sport e dell’ambiente ad Assisi

Promotrici dell'iniziativa il Sindaco Proietti e l’Assessore allo Sport Cavallucci

Prima Giornata dello Sport e dell'ambiente ad Assisi
Veronica Cavallucci

Prima Giornata dello Sport e dell’ambiente ad Assisi

ASSISI – Domenica 4 giugno, in occasione della Giornata Nazionale dello Sport e della Giornata Mondiale dell’Ambiente (che cade annualmente il 5 giugno), l’amministrazione apre le porte della città di Assisi alle tante associazioni del territorio che operano in questi due ambiti. Il Sindaco Stefania Proietti e l’Assessore con delega allo Sport Veronica Cavallucci, si fanno promotrici della I Giornata dello Sport e dell’Ambiente, un’iniziativa che nasce nella città di Assisi per la prima volta. In Piazza del Comune varie associazioni impegnate sul tema della tutela dell’ambiente animeranno la mattinata con attività che cercheranno di sensibilizzare i cittadini ad un più attento rispetto dello spazio che ci circonda che è la base di una sana convivenza con il proprio territorio. “Apriremo le porte della città alle nostre associazioni e le chiuderemo al traffico.

Infatti per la mattina del 4 giugno dalle 9 alle 13 non sarà possibile circolare con autoveicoli o motoveicoli per le vie del centro storico. Porremo simbolicamente dei nastri verdi a chiusura delle Porte che permettono l’accesso” annuncia il Sindaco Stefania Proietti “Sperimenteremo per una mattinata la pedonalizzazione temporanea. Sarà una giornata di festa per famiglie, bambini e giovani che si potranno cimentare in svariate attività che le associazioni, il polmone del nostro organismo territoriale, animeranno.

Questi temi ci stanno estremamente a cuore e dando valore a giornate come queste vogliamo dimostrare come siano centrali nei programmi dell’amministrazione”. Per quanto riguarda la Giornata Nazionale dello Sport invece in Piazza Santa Chiara e lungo Borgo Aretino verranno installati dei campi da gioco sui quali si esibiranno i ragazzi delle associazioni sportive del nostro Comune. Dal calcio alla pallavolo, dal basket al tiro con l’arco.

E poi l’arte marziale giapponese Aikido, il podismo, la danza e tanti altri. Ma la manifestazione non riguarderà solo la città di Assisi perché al polo ex Montedison di Santa Maria degli Angeli si svolgerà una gara di triathlon, delle gare di bocce e degli incontri di pugilato. Invece al PalaEventi andranno in scena i campionati nazionali giovanili di scherma, uno sport che pur non essendo molto popolare vede spesso l’Italia eccellere a livello mondiale.

Sempre da Santa Maria partirà alle 9 una passeggiata aperta a tutti che condurrà i partecipanti fino in Piazza del Comune. Durante la mattinata il Sindaco Proietti, insieme ad un rappresentante del CONI Umbria, premierà 5 nostri giovani concittadini che sono stati nominati dal CONI Ambasciatori dello Sport per essersi distinti in specifiche discipline e consegnerà un riconoscimento alle società sportive del nostro territorio che durante la stagione hanno ottenuto importanti risultati nei rispettivi campionati. “Abbiamo voluto promuovere questa iniziativa perché è importante sollecitare temi come quello dello sport, della salute e dell’ambiente.

Nel nostro comune ci sono tantissime realtà sportive e associative che si impegnano tutto l’anno spesso anche a titolo gratuito. Vogliamo che questa diventi la loro festa” dice l’Assessore Veronica Cavallucci “Abbiamo convocato le varie società e abbiamo ottenuto un riscontro più che positivo. E’ fondamentale collaborare in maniera costante e siamo certi che grazie all’impegno di tutti il 4 giugno sarà solamente la prima di tante Giornate dello Sport e dell’Ambiente”.


Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*