Vuoto contemporaneo: inaugurazione Mostra di sculture

La mostra resterà aperta nella Sala S. Pio X, Museo della Porziuncola, fino al 12 giugno

Vuoto contemporaneo: inaugurazione Mostra di sculture al Museo della Porziuncola

Nella Sala S. Pio X, Museo della Porziuncola, Basilica Papale di Santa Maria degli Angeli, si inaugurerà il giorno 29 aprile, ore 17, una mostra dello scultore ternano Fernando Dominioni il quale presenterà 18 opere di grande formato (almeno 10 alte circa m. 3) realizzate in legno e bronzo, che abbracciano un arco di tempo dal 2003 ad oggi.

Lo scultore, con la collaborazione di Angela Chermaddi, affronta il tema del Vuoto Contemporaneo, ovvero la perdita di identità dell’uomo moderno, realizzato con intensa forza espressiva, con robusto senso plastico e con originalità di impianto e di poetica.

L’iniziativa è stata accolta dall’Opera della Porziuncola nella sala San Pio X, nel percorso pellegrini del Santuario, per comunicare ai visitatori, come l’uomo contemporaneo rischia, spinto dalla cultura odierna, di ritrovarsi privo di valori Cristiani. L’abisso e la perdita di senso, in cui ogni persona rischia di precipitare, può essere colmato solo dalla Misericordia di Dio attraverso la Croce, icona dell’Amore di Dio per Ogni Uomo di ogni tempo.

Una scultura di San Francesco, uomo felice, riconciliato con Dio, con i fratelli e con il creato, alla fine del percorso saluta i visitatori che lasciano la sala.

La mostra resterà aperta nella Sala S. Pio X, Museo della Porziuncola, fino al 12 giugno.

Scheda:

  • Genere: personale di scultura contemporanea
  • Titolo: VUOTO CONTEMPORANEO
  • Artista: FERNANDO DOMINIONI con il pensiero poetico di ANGELA CHERMADDI
  • Curatori: Alessio Pietro Fancelli e Angela Chermaddi
  • Inaugurazione: 29 aprile 2016, ore 17.00
  • Ingresso libero – catalogo in sede
Print Friendly

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*