ASSISI, CITTA’ DI ASSISI, I FINALISTI DEL PREMIO LETTERARIO

premio(assisioggi.it) ASSISI – Sabato 14 dicembre saranno decretati i vincitori del Premio Letteraio “Città di Assisi”.
La Giuria degli Inediti ha ammesso alla fase finale per l’assegnazione del primo premio i seguenti lavori:
_ “C’è’ qualcosa di sbagliato” di Simone Paparazzo, 18 anni di Casalnuovo di Napoli;
_ “Come la palma germoglierà’ il giusto” di Rebecca Trabalza, 21 anni di Ponte Valleceppi – Perugia;
_ “Ama il lontano tuo come te stesso” di Giulia Rossi, 23 anni di Mestre-Venezia.
Inoltre, la stessa Giuria ha inteso riconoscere una segnalazione di merito ad altri elaborati che si sono distinti per capacità descrittiva, attinenza al tema e stile narrativo:
_ “Ritmo” di Anil Alessandro Biswas, di 24 anni di Roma;
_ “L’ultimo dono della miseria” di Dario Pezzotti, di 25 anni di Brescia;
_ “L’ultimo mondo” di Lucia Uggetti di 18 anni, Liceo Scientifico Statale “G. Novello” di Codogno-Lodi.
Sabato 14 dicembre saranno decretati i vincitori del Premio Letterario Città di Assisi.
La Giuria Popolare degli editi ha ammesso alla fase finale i seguenti libri:
_ “Acque Letali” di Gian Giuseppe Ruzzu e Carlo Carere, edito da Ciesse Edizioni;
_ “Il Respiro del dono” di Vera Lisi, edito da Davide Ghaleb editore;
_ “Sulla rotta di Darwin”, di Fulco Pratesi edito da Gallucci Editore;
_ “Ventimila leghe in fondo al mare” di Gianmaria Testa, edito da Gallucci Editore;
_ “Estella e Jim nella meravigliosa isola del tesoro” di Furio e Giacomo Scarpelli, edito da Gallucci Editore;
_ “Leiemaria” di Anna Maria Farabbi, edito da LietoColle Editore;
_ “Ombra Bianca” di Cristiano Gentili, edito di Ota-Benga Edizioni.
Per quanto riguarda la sezione degli editi, i sette libri giunti in finale sono ora all’esame della Giuria di Qualità che ha il compito di sceglierne tre. Tra questi il vincitore verrà poi decretato dalla Giuria Popolare.

Print Friendly, PDF & Email

1 Commento

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*