ASSISI, UN AUTUNNO RICCO DI SUCCESSI ESPOSITIVI

foto francesco nel cuore delle regioni(assisioggi.it) ASSISI – La Mostra Pellegrino e nuovo Apostolo. San Francesco nel Cammino di Santiago, ospitata a palazzo Bonacquisti, chiude con il bilancio di ben 6.500 visitatori in soli due mesi, promossa dalla Xunta de Galicia, con la collaborazione del Comune di Assisi, dell’Ordo Fratrum Minorum, della Fondazione Cassa di Risparmio di Perugia e del Centro Italiano di Studi Compostellani. L’evento espositivo, inaugurato il 22 agosto, è nato con l’intento di ricordare il pellegrinaggio di San Francesco a Santiago (1214) attraverso l’esposizione di preziosi manufatti provenienti principalmente da Santiago e dalla Galizia. In particolare è stato ricostruito l’ambiente culturale e religioso della Compostella del XIII secolo con una scelta di oggetti che ne hanno posto in evidenza il carattere di straordinario luogo di incontro tra culture e civiltà. Opere di autori, quali Francisco Zurbarán e “Domenikos Theotokopoulos, detto “ El Greco”, o di scultori come José Ferreiro. Hanno arricchito la mostra reperti lapidari medievali provenienti dalla stessa cattedrale di Santiago e lo straordinario timpano di granito della prima metà del XIV proveniente dalla chiesa di San Francisco di Pontevedra L’evento ha inaugurato una serie di iniziative che la Xunta de Galicia dedica alla ricorrenza, tra cui incontri di studio, convegni, iniziative di natura culturale. Tra gli Ospiti illustri il Presidente della Xunta de Galicia Alberto Núñez Feijóo, l’Arcivescovo Fra’José Rodríguez Carballo OFM, Segretario Generale della Congregazione vaticana per gli Istituti di vita consacrata, gli stessi che hanno successivamente inaugurato il volo PerugiAssisi/Santiago, un’occasione di sviluppo del turismo religioso da e per l’Umbria.
Notevole e meritato successo anche per le stupende mostre, la prima “Sensational Umbria” by Steve Mc Curry, promossa dalla Regione Umbria, 100 foto che raccontano l’Umbria e la sua spiritualità francescana. La seconda, anch’essa fotografica, ”San Francesco nel cuore delle regioni”, a cura della Conferenza Presidenti Assemblee Legislative delle Regioni e Province Autonome, che traduce in immagini i punti francescani più suggestivi d’Italia.
Rimane la mostra a palazzo Monte Frumentario su Canova. In via di definizione per la fine di novembre una giornata canoviana in assisi, con la presenza, al mattino, dei giovani studenti alla scoperta del laboratorio del grande scultore, mentre nel pomeriggio conversazione con esperti sul rapporto tra Canova ed i Pontefici.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*