Presentazione ufficiale del Kiwanis Club Assisi “Pax et Libertas”

Piazza-del-Comune-Assisi by mily(assisioggi.it) ASSISI – Sabato mattina 28 Settembre 2013, con inizio alle ore 09.30, la Sala della Conciliazione – Palazzo dei Priori – Piazza del Comune, 1- Assisi ospiterà la Cerimonia di presentazione ufficiale del Kiwanis Club Assisi “Pax et Libertas” e di consegna del certificato di costituzione – Charter – da parte del prof. Carlo Turchetti, Governatore del Kiwanis Distretto Italia San Marino, al presidente del club Cav. Rag. Vittorio Pulcinelli e ai soci fondatori.

Il Kiwanis Club Assisi “Pax et Libertas” fa parte del Kiwanis International, organizzazione mondiale fondata nel 1915 con sede a Indianapolis, composta da uomini e donne appartenenti a tutte le classi sociali, che svolgono attività volte alla protezione dei giovani e dei bambini di tutto il mondo.

L’evento, aperto al pubblico, vedrà la partecipazione di numerose autorità, da quelle kiwaniane dei club vicini e di San Marino, a quelle civili: On. Rocco Girlanda, Sottosegretario di Stato, dr. Eros Brega, presidente del Consiglio Regionale dell’Umbria, S. E. Dott. Antonio Reppucci, Prefetto di Perugia, ing. Claudio Ricci, sindaco di Assisi, assessori Moreno Massucci e Francesco Mignani, a quelle militari: Capitano dr. Marco Sivori, Comandante della Compagnia CC di Assisi, a quelle religiose: mons. Maurizio Saba, vicario del Vescovo della Diocesi di Assisi-Nocera Umbra-Gualdo Tadino e a quelle del mondo accademico, associazionistico, imprenditoriale, economico e finanziario.
Onoreranno l’evento anche l’on. Luisa Santolini, la senatrice Ada Urbani e il senatore Franco Asciutti.

Il comitato direttivo del club ha messo in programma due service per la comunità locale, da realizzare nell’A.S. 2013/14, una serie di conferenze rivolte agli studenti delle scuole medie aventi per tema “Etica legale: perché si fanno le leggi e perché bisogna rispettarle”, e una conferenza aperta a tutti, avente per tema “La violenza sui minori tra le mura domestiche”.

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*