Università, presentato ad Assisi il Master di primo livello CETRA [VIDEO]

Il Master è rivolto a coloro che desiderano orientare la loro futura occupazione a un segmento della cultura e dell’economia in via di sviluppo

Università, presentato ad Assisi il Master di primo livello CETRA

Università, presentato ad Assisi il Master di primo livello CETRA ASSISI – Presentato questa mattina, nella sede di Assisi dell’Università degli Studi di Perugia (a Santa Maria degli Angeli), il nuovo Master CETRA – Cultura ed Economia del Turismo Religioso. All’incontro con i giornalisti sono intervenuti il professore Mauro Pagliacci (in rappresentanza del professor Libero Mario Mari, direttore di Dipartimento di Economia), il professor Simone Splendiani, coordinatore del Master, padre Pietro Maranesi, direttore dell’Istituto Superiore di Scienze Religiose di Assisi, il Sindaco di Assisi Stefania Proietti.

“E’ un progetto che vede la collaborazione fra l’Università di Perugia e l’Istituto Superiore di Scienze Religiose, in particolare il suo direttore padre Pietro Maranesi – ha spiegato il professor Pagliacci -. Mette insieme competenze dell’area storico-teologica e di area economica per formare operatori con specifiche conoscenze nell’ambito del turismo religioso che rappresenta una realtà importante in Italia e all’estero. Un master fortemente sostenuto dal Rettore Franco Moriconi che si cala in un contesto, quello di Assisi, unico al mondo per la sua valenza di centro religioso e dove l’Ateneo è presente con il corso di laurea in Economia del Turismo”.

“Il Master è rivolto a coloro che desiderano orientare la loro futura occupazione a un segmento della cultura e dell’economia in via di sviluppo, favorendo la nascita di nuove realtà lavorative e figure professionali impegnate attivamente sul territorio – ha sottolineato il professor Splendiani -. Università e Istituto di Scienze Religiose metteranno in campo competenze per un master che riteniamo sicuramente competitivo; prevede un numero minimo di 12 partecipanti e un massimo di 25 con il bando che prevede le iscrizioni entro il 17 febbraio 2017”. “Assisi, per la sua storia e la sua spiritualità, ha la possibilità di offrire, con questo master di primo livello, un percorso che unisce competenze sia economiche sia legate alla storia e alla religiosità del luogo – ha aggiunto padre Maranesi -; un Master che potrà avere una spendibilità importante sia sul piano occupazionale sia sul fronte culturale”.

Disponibilità anche dal sindaco Proietti: “Crediamo fortemente in questo progetto e intendiamo sostenerlo, consapevoli anche dell’importanza e del significato che ha, per la nostra Città, la presenza dell’Università di Perugia – ha evidenziato la Proietti -; valuteremo le azioni in favore del Master, consapevoli dell’importanza del settore in cui si cala, quello del turismo religioso, fondamentale per il rilancio del nostro territorio in questa fase di difficoltà del settore”. Il Master conta già anche sul sostegno del Comune di Assisi, Confcommercio di Assisi, Fondazione Internazionale Assisi, Ente Bilaterale Terziario, Ente Bilaterale Turismo.

OBIETTIVI FORMATIVI E ATTIVITA’ PREVISTE
Il Master in “Cultura ed Economia del Turismo Religioso”, di durata annuale, si articola in 60 crediti formativi corrispondenti a 1500 ore, così ripartite: 294 ore di didattica frontale, 856 ore di studio individuale e preparazione dell’elaborato finale, 350 ore di tirocinio/stage. Il progetto didattico a carattere interdisciplinare, espressione della collaborazione tra l’Istituto Superiore di Scienze Religiose di Assisi e il Dipartimento di Economia dell’Università degli Studi di Perugia, coinvolge tre ambiti culturali: la storia dell’arte, la storia dell’esperienza cristiana in Umbria e l’economia.

DESTINATARI
Un’opportunità formativa rivolta a coloro i quali desiderino orientare lo loro futura occupazione a un segmento della cultura e dell’economia in via di sviluppo, favorendo la nascita di nuove realtà lavorative e figure professionali impegnate attivamente sul territorio.
Gli studenti fuori sede iscritti al Master potranno beneficiare di alloggi con soluzione B&B a tariffe convenzionate nei giorni dello svolgimento delle lezioni.

ACCESSO AL MASTER
L’accesso al Master in “Cultura ed Economia del Turismo Religioso” è consentito a tutti coloro che siano in possesso almeno del diploma di laurea triennale o di titoli equipollenti.
La quota di iscrizione è di 2.500 euro.
Per l’attivazione del Master è necessario il raggiungimento del numero minimo di 12 iscritti; il numero massimo è di 25. E’ consentita la partecipazione di uditori fino ad un massimo di 5, per i quali è prevista una quota di partecipazione di euro 1.000.

TITOLO RILASCIATO
A coloro i quali supereranno l’esame finale sarà rilasciato il titolo di diploma universitario di Master di I livello in Cultura ed Economia del Turismo religioso, con l’attribuzione di 60 Cfu.

CALENDARIO DIDATTICO
Il calendario didattico si articola da marzo a luglio 2017, con 14 ore settimanali su 21 settimane. Le lezioni saranno tenute nelle giornate di venerdì (8 ore) e sabato (6 ore) nei seguenti orari:
•       Venerdì: 10.00-12.00; 12.15-14.15; 15.00-17.00; 17.15-19.15
•       Sabato: 8.30-10.30; 10.45-12.45; 13.30-15.30
Le lezioni saranno tenute nelle sedi dell’Università degli Studi di Perugia ad Assisi, ovvero Palazzo Bernabei (via San Francesco n.19) e via Cecci n.1 (Santa Maria degli Angeli).
Gli studenti sono tenuti a frequentare almeno l’80% delle lezioni previste.
Le attività di tirocinio/stage saranno effettuate nel periodo settembre-dicembre 2017 presso le sedi delle organizzazioni convenzionate.

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*