Stefania Proietti rassicura la cittadinanza dopo terremoto, scuole sicure

L'attenzione sarà rivolta anche alle scuole supeiori

Stefania Proietti (il sindaco)

Stefania Proietti rassicura la cittadinanza dopo terremoto, scuole sicure Dall’esito delle verifiche disposte dal Sindaco di Assisi  Stefania Proietti sulle scuole materne, elementari e medie del territorio comunale non sono stati rilevati danni alle strutture provocati dal sisma del 24.08.2016. Il patrimonio scolastico del  Comune di Assisi è stato tutto consolidato dopo gli eventi sismici del 1997 e presenta una bassa vulnerabilità in caso di scosse sismiche; gli edifici rispondono anche in modo soddisfacente alla normativa antincendio e di sicurezza sui luoghi di lavoro.

In questi giorni sono in via di ultimazione due importanti lavori per l’adeguamento funzionale delle scuole “G.Alessi” e “Giovanni XIII” a Santa Maria degli Angeli per un importo totale di circa €. 200.000,00 e a fine anno inizieranno anche i lavori di consolidamento strutturale del blocco “F” ( palestra) della scuola “Fiumi” di Assisi per un importo di €. 832.000,00.

Oltre ai suddetti lavori programmati si è reso necessario eseguire, in regime di somma urgenza, dei lavori di messa in sicurezza degli intonaci dei solai  con particolare riferimento alla scuola materna di Tordandrea e la messa in sicurezza delle vetrate del patio della scuola elementare di “S. Antonio” per un importo totale di €. 44.000,00.

L’attenzione dell’Amministrazione Comunale riguardo l’edilizia scolastica, fortemente voluta dal sindaco Stefania Proietti, verrà rivolta anche alle scuole superiori con un’azione di stimolo presso la Provincia di Perugia e la Regione affinché vengano rapidamente ultimati i lavori di adeguamento del “Convitto Nazionale” così da riportare in un’unica sede l’Istituto Alberghiero che oggi è costretto ad operare in ben tre sedi distaccate.

Print Friendly

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*