Lucio Pallaracci, l’edicola “ritrovata” ad ASSISI

finalmente gli affreschi dell' edicola della Confraternita di San Vitale in Assisi sono stati riconsegnati

Lucio Pallaracci, l'edicola "ritrovata" ad ASSISI

Dopo alcuni mesi di lavoro del restauratore Paolo Proietti , finalmente gli affreschi dell’ edicola della Confraternita di San Vitale in Assisi sono stati riconsegnati all’Ordine Religioso e alla Città.
Tutto è cominciato lo scorso anno quando i “Sei di Assisi se” creando eventi culturali e visite guidate sul territorio sono riusciti ,oltre che a donare contributi ad alcune associazione benefiche, a raccogliere circa 2500 euro che uniti ad altre elargizioni sono state impiegate per il compimento dell’opera. Dopo la Messa officiata dal Parroco di San Rufino Don Cesare Provenzi e la sua introduzione , Lucio Pallaracci (portavoce e coordinatore dei “Sei di Assisi se”) ,Paola Mercurelli Salari (storica dell’arte) e Paolo Proietti (restauratore) hanno reso gratitudine a tutti i Cittadini che hanno partecipando attivamente versando il loro “obolo” e hanno spiegato , ognuno per le proprie competenze , lo svolgimento e il significato anche sociale di questo restauro.
Al termine la Confraternita , verso cui vanno i più sentiti ringraziamenti , ha “Francescanamente” offerto una abbondante cena largamente gradita da tutti i partecipanti.
Ancora una bellissima serata “in comunione” .

Print Friendly

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*