Desirée Rancatore a Note d’In…Chiostro la sua voce in Basilica ad Assisi

consegnato al Soprano il premio "Musicisti in dialogo" 2016

Desirée Rancatore a Note d’In…Chiostro la sua voce in Basilica ad Assisi
desiree rancatore

Desirée Rancatore a Note d’In…Chiostro la sua voce in Basilica ad Assisi  Successo per il primo appuntamento di Note d’In…Chiostro 2016. Desirée Rancatore e la sua voce hanno emozionato Assisi in una Basilica Superiore davvero trasportata ed entusiasta. Assisi Pax Mundi ha consegnato al Soprano il premio “Musicisti in dialogo” 2016. Un riconoscimento creato dalle quattro Famiglie Francescane, all’interno di Assisi Pax Mundi, per sottolineare il valore centrale della musica nella crescita del dialogo.

Nella motivazione del premio si legge: “Visto e constatato il suo grande impegno nel diffondere il bel canto in tutto il mondo – oltre ad essere cantante eccelsa, docente sincera, persona squisita – abbattendo così ogni frontiera e limite linguistico e promuovendo, allo stesso tempo, una cultura di pace”. Poi la Rancatore ha omaggiato il pubblico con il mottetto di Wolfgang Amadeus Mozart “Exsultate, jubilate”. La straordinaria voce del soprano ha riempito ogni spazio e gli applausi infiniti sono stati il ringraziamento del pubblico. La musica travolge l’anima, incanta, pacifica, emoziona e diventa dialogo vero.

La serata inserita all’interno della dodicesima edizione della manifestazione Note d’In…Chiostro ha preso il via all’interno del magnifico chiostro Sisto IV con un concerto per pianoforte e orchestra di W. A. Mozart. Marco Scolastra al pianoforte con l’Orchestra da Camera di Perugia e Padre Giuseppe Magrino (OFM CONV) direttore.

Desirée Rancatore a Note d’In…Chiostro la sua voce in Basilica ad Assisi

Print Friendly

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*