Primi d'Italia

Alla Pro Loco di Santa Maria degli Angeli al via il corso base di Protezione Civile

L'importanza di frequentare il corso è data dal fatto che ogni cittadino deve sapere come comportarsi in caso di emergenza

Alla Pro Loco di Santa Maria degli Angeli al via il corso base di Protezione Civile

Alla Pro Loco di Santa Maria degli Angeli al via il corso base di Protezione Civile SANTA MARIA DEGLI ANGELI – Al via il corso base di Protezione Civile, organizzato dall’amministrazione del Comune di Assisi in collaborazione con i Volontari del Gruppo Comunale. Da mercoledì 29 marzo iniziano le lezioni presso la Pro Loco di Santa Maria degli Angeli dalle 21 alle 23 per terminare domenica 28 maggio con la dimostrazione di montaggio tende dalle 09 alle 11.

Il corso è composto di 11 lezioni teoriche e 1 pratica e gli argomenti saranno trattati da docenti qualificati della Regione Umbria Volontariato. Per quanto riguarda la storia le normative la colonna mobile e gli scenari operativi, i Vigili del Fuoco del Corpo Nazionale per la tipologia dei rischi, la Croce Rossa Italiana Comitato di Assisi per il primo soccorso e la psicologia dei soccorritori, la A.R.I. per le trasmissioni, la Polizia Locale per la gestione dei grandi eventi, l’A.N.C.I. Umbria per la diffusione e la cultura di Protezione Civile, il Comune di Assisi per quanto riguarda il piano di emergenza comunale, la cartografia e la sicurezza e i Volontari del Gruppo Comunale con la prova pratica di montaggio tende.

L’importanza di frequentare il corso è data dal fatto che ogni cittadino deve sapere come comportarsi in caso di emergenza che va da quella sismica a quella idrogeologica oppure sanitaria. Con l’occasione, visto che dopo l’esame finale verrà rilasciato un attestato, ci si può iscrivere come Volontario ed entrare a far parte di questo meraviglioso mondo fatto di persone comuni che mettono a disposizione il loro tempo libero per la tutela e l’incolumità delle persone, la salvaguardia dell’ambiente e all’occorrenza si trasformano in Angeli che portano aiuto e conforto a chi viene colpito all’improvviso da calamità e catastrofi.

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*