Alle Medie dell’IC Assisi1 la matematica ‘stuzzica la mente’

Il tutto è stato arricchito da giochi e attività originali

Alle Medie dell’IC Assisi1 la matematica ‘stuzzica la mente’ ASSISI – Avvicinare e motivare i giovani allo studio della Matematica e delle discipline scientifiche, poichè proprio in tale ambito disciplinare, dagli studi del MIUR, si evidenziano le maggiori difficoltà delle nuove leve. Ed è questa ottica che l’Istituto Comprensivo Assisi 1, guidato dalla dirigente Tecla Bacci, ha aderito all’evento  ‘Pi greco – Day – 14 Marzo 2017’ che rientra nel Progetto Continuità tra classi quinte della Scuola Primaria di S. Antonio e di Rivotorto e la Scuola Secondaria di I° grado “Frate Francesco”.

Numero affascinante e misterioso, il Pi Greco è presente in moltissime occasioni nella nostra vita quotidiana. Già i babilonesi e gli egizi ne avevano studiato l’approssimazione, ma fu il geniale Archimede di Siracusa ad inventare, più di 2000 anni fa, un metodo innovativo per calcolare le sue infinite cifre decimali.

La manifestazione ludico-didattica ha interessato gli alunni delle classi prime della secondaria di primo grado Frate Francesco  e quelli delle classi quinte della Primaria S.Paolo e Primaria di Rivotorto.

Durante le due ore di intenso e stimolante lavoro i giovani “matematici” hanno fatto esperienza pratica con gli strumenti del mestiere, portato avanti esperienze di “learning by doing” eseguendo tutta una serie di attività pratiche: gli alunni in maniera coinvolgente e divertente hanno risolto enigmi, rompicapo, indovinelli, “stuzzica–menti” e hanno realizzato braccialetti dedicati al fantastico π. In particolare i braccialetti erano costituiti da cerchietti di colore diverso e ognuno di essi rappresentava una specifica cifra del numero irrazionale Pi Greco.

La stessa Dirigente Scolastica, Tecla Bacci, oltre a volere fortemente la manifestazione, ha attivamente partecipato alla risoluzione degli enigmi insieme ai ragazzi. Il tutto è stato arricchito da giochi e attività originali, per celebrare in allegria questa festa della matematica.

 

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*