Andamento flussi turistici Regione Umbria, Assisi in linea

Assisi incrementa di un +0,15% mentre l'intero comprensorio (con Bastia, Bettona e Cannara) sconta un -1,08%

Andamento flussi turistici Regione Umbria, Assisi in linea
eugenio guarducci

Andamento flussi turistici Regione Umbria: Assisi in linea nei primi 9 mesi dell’anno

ASSISI – “I dati incoraggianti diffusi oggi dall’Assessore Paparelli – dichiara Eugenio Guarducci Assessore alla Cultura e Turismo Città di  Assisi relativamente all’andamento dei flussi turistici nella nostra regione ed in particolare nei primi 9 mesi dell’anno (-16% su 2016) confermano che anche Assisi è in linea con l’andamento generale.”

Infatti, il dato registrato in Città nei primi 9 mesi è del –16,58% mentre a livello comprensoriale  (includendo quindi anche le Città di Bettona, Bastia e Cannara) il dato è più sfavorevole e segna un -17.88%. Sull’incremento positivo del mese di settembre è necessario fare una  attenta valutazione: Assisi incrementa di un +0,15% mentre l’intero comprensorio (con Bastia, Bettona e Cannara) sconta un -1,08%.

“Dobbiamo però ricordare – prosegue Guarducci – che il mese di settembre 2016 fu caratterizzato da una serie di importanti iniziative prime fra tutte il grande evento dei 30 anni dello Spirito di Assisi che lo resero ancora molto performante anche rispetto agli anni passati. Ora dobbiamo essere in grado di consolidare il trend in corso e di raggiungere nel 2018 un traguardo importante: realizzare il miglior anno di sempre in termini di arrivi e presenze. Un obiettivo possibile al quale dobbiamo credere tutti, con fiducia e positività. Un risultato che, grazie alle nuove risorse individuate dall’Imposta di Soggiorno, la Città di Assisi può davvero conseguire”.

Print Friendly, PDF & Email

3 Commenti

  1. Ma Asssi ha sempre avuto un flusso turistico maggiore delle altre città dell’Umbria ( eccetto forse perugia) , per via del turismo religioso .
    In questo campo non ci sono molte novità.

  2. Il flusso tutistico di Assisi èsempre stato superiorire quello delle altre cittadine umbrie, quindi non c’è grande novità.

  3. Tass di Soggiorno??? = manna dal cielo…aspettiamo con ansia i risultati e sopratutto come spenderanno i soldi dei turisti!!!!!!!!!!!!!!!

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*