Angelana Calcio, Gabriele Giorgetti lascia il calcio a 5

La toccante lettera del ‘Golden boy’ Angelano

È con estremo piacere e profonda commozione, che la Società Angelana Calcio a 5 ringrazia Gabriele Giorgetti, che per motivi personali ha dovuto interrompere la propria avventura nel calcio a 5, per le bellissime parole espresse nella lettera indirizzata alla società giallorossa. Non dimenticheremo mai le tue straordinarie imprese e l’amore per la nostra maglia. Caro “Principe”, siamo certi e speranzosi che sarà soltanto un arrivederci! Buona fortuna per tutto! E come TU ci hai insegnato… #SempreForzaAngelanaC5!!!!!

Di seguito, è riportata integralmente la commovente lettera che Gabriele ha voluto diffondere attraverso il proprio profilo Facebook:

“Cara Angelana Calcio a 5,
scrivo queste parole emozionato con gli occhi decisamente lucidi e con le mani che tremano perché non è facile per niente lasciare e non giocare più con la squadra dove sono cresciuto in questi anni. Sono maturato, è cresciuta la fiducia in me stesso, sono diventato più grande e se ora affronto tutto con personalità e grinta è anche grazie a te. Sono arrivati tanti successi, aver contribuito nel portare la squadra della mia Città dalla serie C2 alla serie B è stata la cosa più bella che mi potesse capitare. Tante sono state le soddisfazioni in questi anni, altrettanti i sacrifici, ma fatti sempre con tanta passione e amore per questi colori. Ho avuto la possibilità di giocare al fianco ai giocatori più forti che hanno militato nel panorama umbro e non solo. Mi ricordo uno ad uno tutti i Gol segnati, anche se non sono pochi, tutto il sostegno dei miei compagni, insieme in ogni partita uscivamo stremati per aver dato tutto, le facce contente dei nostri tifosi ad ogni nostra marcatura e soprattutto tutte le vittorie, specialmente quelle al cardiopalma. Non dimenticherò mai nessuna stagione, per me aver vinto campionato e coppa di C2, campionato e coppa di C1 (ho fatto pur di vincerla per scommessa anche una cosa che mai rifarei, ovvero tagliare i capelli rasati a zero) e aver giocato tra i “mostri” in serie B dove ci sono moltissimi giocatori che hanno fatto la serie A, è veramente qualcosa di unico. Se proprio rifarei una cosa, rigiocherei le final eight di coppa Italia dell’anno scorso, perché decisamente è una manifestazione che difficilmente rigiocherò. Lascio una vera e propria famiglia, perché ogni anno siamo riusciti a fare gruppo di ragazzi-giocatori fantastici, lascio Maurizio Pergolati, un allenatore che mi ha dato fiducia, che mi ha dato tantissimo e senza di lui forse non sarei questo Gabriele oggi, lascio una società fortissima che non mi ha fatto mai mancare niente e che mi ha sempre aiutato e stimolato per migliorare ogni anno, lascio e ringrazio tutti i miei compagni di squadra che ho avuto in questo quadriennio perché ho potuto imparare tantissimo di questo meraviglioso sport. Purtroppo devo guardare al mio futuro nel senso del Lavoro e stavolta non ce la faccio a far combaciare il tutto, ma sono sicuro, anche se non sarò più in campo ad aiutarvi, che farete del vostro meglio per portare ancora più in alto questa squadra, questa solida realtà. Sarò sempre il primo tifoso che soffrirà fuori dal campo e sono sicuro, anche, che questo non è un addio, ma un semplice arrivederci, almeno spero sia così… potrete anche ridere su queste lettera, ma è stata una delle cose più difficili che ho fatto… GRAZIE veramente a tutti e oggi che sono riuscito a terminare e scrivere queste parole ancora più che mai… SEMPRE FORZA ANGELANA C5!!
Gabriele Giorgetti”

Print Friendly

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*