Primi d'Italia

Angelana, poca presenza mentale e doppio risultato negativo con il Bastia

Buone nuove ce ne sono per l’Angelana a cominciare dal primo posto ex aequo di classific

Calcio, Play Off Eccellenza Semifinale, Francavilla 2 Angelana 0

Angelana, poca presenza mentale e doppio risultato negativo con il Bastia
Di Lorenzo Capezzali
ASSISI – Mentre a Bastia ancora si godono la vittoria, a S.M.Angeli c’è chi no sa darsi pace per la prestazione opaca dei propri beniamini in fatto di concentrazione mentale contro l’astante Bastia cinico e disposto ad ago in offesa. E’ per mister Crivelli la prima sconfitta dopo aver preso in mano il comando delle operazioni tecniche e nel campanile con un avversario così astuto occorrevano altre prerogative di forza e corsa. Solo il secondo tempo arrideva all’Angelana sebbene non concludesse di giustezza le buone occasioni da goal sotto misura. Pica e Ventanni sono stati secondo gli osservatori gli unici a tenere la barra dritta di centrocampo ed attacco ma non potevano sostituire gli altri.

Che poi il derby sia una partita a se questo è un’altra cosa con i supporters angelani a sostenere vocalmente la squadra sino all’ultimo secondo. Quest’anno il Bastia è stata la bestia nera dell’Angelana, che sia in casa che al comunale non è riuscita a tamponare lo scorrere di sei punti e dei contenuti sul campo. Ora la speranza che domenica contro il Massa Martana la squadra sappia riprendersi subito per non perdere stimoli ed entusiasmo in vista del programma play off. Il Bastia corroborato e oggettivamente più in palla manda continuità di prestazioni generali buone tanto da tenere il passo di Villabiagio del neo arrivato mister Cocciari e dello Spoleto, altro cambio in corsa dell’allenatore. Buone nuove ce ne sono per l’Angelana a cominciare dal primo posto ex aequo di classifica. Ma la coabitazione non basta!.

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*