Assisi, amministrazione rivedrà l’organizzazione interna del personale

Dopo l’incontro con i sindacati

Assisi, amministrazione rivedrà l’organizzazione interna del personale

di Lorenzo Capezzali
ASSISI – Con ogni probabilità l’Amministrazione comunale di Assisi rivedrà l’organizzazione del personale. E’ questa la scelta prioritaria scaturita dall’incontro ultimo tra amministratori, segretario generale e sindacati di Palazzo dei Priori  nel corso del quale non sono state affrontate altre tematiche in vista della prossima scadenza.

La notizia sui correttivi della mobilità impiegatizia è stata accolta favorevolmente dai sindacati in un momento in cui l’amministrazione ha provveduto a ridisegnare un organigramma complessivo della macchina pubblica diverso dalla precedente secondo principi di competenza e pianificazione individuale e degli uffici. Interessate  al provvedimento sono state figure  amministrative  e tecniche con lo scopo di ottimizzare i servizi a  favore dei cittadini.

Il riparto delle risorse umane nell’attività del Comune di Assisi ha sempre caratterizzato l’azione di programma dei sindaci e della giunta ad ogni cambio di tornata elettorale nell’intento di favorire al meglio le attese della popolazione. Il corpo dipendenti si può dire a ragione che è la massima espressione operativa e professionale dell’esercizio pubblico di un Ente fornendo un collante diretto tra amministratori ed amministrati.

Da qui la delicatezza della questione in termini di scelte diverse da mettere in campo in campo a quello o questo dipendente, che potrebbe ingenerare un impatto comportamentale non sempre in linea con le doti professionali in serbo del personale. Da non dimenticare che in gioco ci sono da coniugare interessi collettivi e contrattualità di lavoro individuali in un solo bilancio generale.

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*