Primi d'Italia

Assisi, Giorno della Memoria 2017, tanti gli appuntamenti

La figura del “Giusto tra le nazioni” è più che mai attuale in un’epoca in cui ancora vengono combattute guerre a pezzi che mietono vittime innocenti

Assisi, Giorno della Memoria 2017, tanti gli appuntamenti

Assisi, Giorno della Memoria 2017, tanti gli appuntamenti ASSISI – Assisi. Giornata Internazionale della Memoria che quest’anno si appresta a vivere numerosi appuntamenti oltre quelli del 27 gennaio. Eventi che hanno come obiettivo quello di ricordare, di non dimenticare, una delle pagine più buie della nostra mondiale. Ma anche un’occasione per ricordare e per rendere omaggio alla Città di Assisi che divenne rifugio per i tanti perseguitati, molti dei quali riuscirono così a salvarsi dall’odio cieco di una guerra atroce e ricordare così, insieme, anche l’importanza dei Giusti tra le nazioni, eroi che hanno messo a rischio la propria vita per salvare quella dei più fragili.

“La storia della nostra Città, che è medaglia d’oro al Merito Civile, è una storia che va ricordata e raccontata – ha dichiarato il sindaco di Assisi Stefania Proietti – una storia che ha grande forza didattica perché parla di un’Assisi che accoglie, che si apre all’altro, al più fragile, e che non ha paura. Parla di cittadini coraggiosi, di persone che hanno messo in pratica i principi di solidarietà e pace a rischio della propria vita, come i sette Giusti tra le nazioni di Assisi, insigniti presso lo Yad Vashem di Gerusalemme.

La figura del “Giusto tra le nazioni” è più che mai attuale in un’epoca in cui ancora vengono combattute guerre a pezzi che mietono vittime innocenti; il Giusto è colui che mette a rischio la propria vita per salvare altri in totale gratuità e rappresenta ancora oggi una luce di speranza contro le tenebre e l’angoscia dell’odio che purtroppo è ancora attuale”. Tanti gli appuntamenti organizzati dal Comune di Assisi e dalla Diocesi di Assisi – Nocera Umbra – Gualdo Tadino in collaborazione con l’Opera Casa Papa Giovanni, l’Associazione Italia Israele Perugia e il Museo della Memoria di Assisi per la quale si ringrazia la dottoressa Marina Rosati, ideatrice e curatrice. “ Ogni anno da quando ad Assisi è stato allestito il Museo della Memoria, ho partecipato agli eventi in ricordo della Shoah – ha aggiunto il Sindaco Proietti – convinta di quanto sia importante non dimenticare gli orrori del passato per costruire un futuro di pace, forti dell’esempio senza tempo dei Giusti tra le nazioni”.

Speciale, quest’anno, la presenza di Manuela Dviri, scrittrice, blogger e insegnante italiana naturalizzata israeliana del Centro Peres per la Pace che solo un mese fa il Sindaco Proietti ha incontrato a Tel Aviv durante una visita al Centro e personalmente invitato ad Assisi per presentare il suo libro “Un mondo senza di noi”, una storia di amore e dolore, guerra e bisogno di pace, che renderà ancora più autentici gli appuntamenti per la Giornata della Memoria ad Assisi. Nella giornata di giovedì 26 gennaio, inoltre, avverrà la consegna delle Medaglie d’Onore per mano del Prefetto di Perugia Raffaele Cannizzaro.

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*