Assisi ha accolto delegazione Giappone, Corea del Sud e Costa Rica

Assisi ritrova il suo respiro internazionale

Assisi ha accolto delegazione Giappone, Corea del Sud e Costa Rica

Assisi ha accolto delegazione Giappone, Corea del Sud e Costa Rica. Al Comune di Assisi sono arrivate ieri  tre importanti visite dal mondo, segno tangibile di una nuova Amministrazione che sta rilanciando la vocazione internazionale di Assisi.  Il Sindaco Stefania Proietti, con il Vicesindaco Stoppini e l’Assessore Veronica Cavallucci, hanno ricevuto l’Associazione Sukyo Mahikari, movimento le cui radici affondano nella cultura e nella filosofia giapponese. Un legame che dura da quando la rappresentante di Sukyo Mahikari, la signora Keishu Okada, dal 1995 annoverata fra le Cittadine Onorarie di Assisi, visitò la Città Serafica nel 1993.

Da poco il Comune di Assisi ne ha pianto la morte. Un patto di amicizia e il condiviso desiderio di Pace uniscono l’operato dell’Associazione e il significato simbolico che Assisi rappresenta in tutto il mondo, legame testimoniato dai gesti benemeriti che l’Associazione ha fatto nel tempo al Comune, ai suoi Cittadini e ai suoi tesori, come il rifacimento dell’illuminazione della Rocca Maggiore nei primi anni ‘90, l’arredo e il restauro del mobilio della Sala della Conciliazione e la dotazione di impianto audio della stessa.

Nei momenti successivi al terremoto del ’97 Sukyo Mahikari si mobilitò immediatamente con la donazione delle tende e di aiuti finanziari L’Amministrazione ha ricevuto il Direttore Spirituale per l’Italia Nakamura Osamu, il Presidente di Sukyo Mahikari Italia Carmen Rotondo e gli aiutanti Sugawara Yasuaki e Dimasi Nazzareno.

Oggi questo rapporto si rinsalda e l’Associazione torna come benefattrice della Città.

Sempre ieri si sono svolti altri due importanti incontri internazionali. L’evento in omaggio del Prof. Fabio Pennacchi, cittadino assisiate Generale Medico della Croce Rossa Italiana a Seul negli anni dal 1951 al 1954.
Il Sindaco Stefania Proietti con il Vicesindaco hanno partecipato alla cerimonia nel Cimitero di Assisi presso la Cappella dove riposa il Generale. Ospite una delegazione di 23 persone composta da studenti, genitori e staff proveniente dalla Repubblica di Corea del Sud.
Particolarmente commovente è stata proprio la partecipazione del gruppo di studenti coreani, scelti poiché vincitori del concorso per “la più bella lettera di gratitudine indirizzata ai Veterani dei Paesi amici che parteciparono alla Guerra di Corea”.
Una studentessa coreana diciassettenne ha letto il suo comunicato in perfetto italiano ringraziando l’Italia e gli italiani per come hanno saputo “curare le ferite dei soldati e salvare tante vite”, messaggio che ha commosso tutti i presenti.
Fra le autorità il Colonnello Addetto Militare presso Ambasciata di Corea a Roma, il francescano padre Kim OFM, il Presidente dell’Associazione Carabinieri in congedo Augusto Cecere, il Comandante della Guardia di Finanza Stefano Ricci, il Prof. Gianfranco Costa e il Prof. Massimo Zubboli, parente del Generale Pennacchi e curatore dell’iniziativa.

“È straordinario accogliere tante persone e delegazioni provenienti dal mondo che, con la loro presenza, confermano Assisi come città faro di valori universali nel mondo e per il mondo” ha dichiarato il Sindaco Proietti.

Contemporaneamente la Presidente del Consiglio Comunale, Donatella Casciarri, ha accolto una delegazione proveniente dal Costa Rica, in Italia per un progetto legato al Ministero dello Sviluppo Economico riguardante la filiera del cacao e della frutta tropicale. Fra i presenti Oscar Brenes Gamez del Ministero dell’Agricoltura, Carolina Hernandez, Juan Pablo Buchert e George Grant Ebanks entrambi alla direzione di aziende che producono cioccolato, Evelio Chavez Chavez produttore di ananas biologica e Alvaro Gomez dell’ICE (Istituto per il Commercio Estero).
Una Assisi che si ritrova, con la nuova Amministrazione, nel suo respiro internazionale, foriero di legami, sviluppo e nuovi percorsi capaci di futuro.

Didascalia in ordine di invio:
-Da sinistra: Nakamura Osamu, Assessore Cavallucci, Carmen Rotondo, Sugawara Yasuazi 
-La delegazione coreana al completo
-Da sinistra: Vicesindaco Stoppini con uno studente della delegazione, Colonnello Addetto Militare presso Ambasciata di Corea a Roma, Sindaco Proietti, studentessa coreana, Prof.Zubboli, membro staff della delegazione
-La delegazione del Costa Rica al completo 

Print Friendly

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*