Assisi, il 27 di ogni mese giornata di preghiera per la pace

27 ottobre anniversario dello Spirito di Assisi: ebrei, musulmani e cristiani si ritrovano

Assisi, il 27 di ogni mese giornata di preghiera per la pace

Assisi, il 27 di ogni mese giornata di preghiera per la pace. Da giorno di paga a giorno di preghiera. Il 27 di ogni mese, nelle intenzioni del vescovo di Assisi – Nocera Umbra – Gualdo Tadino monsignor Domenico Sorrentino, deve diventare la giornata in cui, tutta la comunità, prega per la pace. “Inizieremo proprio giovedì prossimo – spiega il vescovo – ricordando a livello diocesano il trentesimo anniversario dello storico incontro del 1986 voluto da San Giovanni Paolo II.

Dopo il grande evento di settembre che ha visto anche la partecipazione del Santo Padre – aggiunge il presule – vogliamo innanzi tutto celebrare lo Spirito di Assisi nel giorno effettivo del suo anniversario e poi far in modo che in tutte le nostre parrocchie e perché no anche a livello più ampio, il 27 di ogni mese si preghi per la pace.

Per questo stiamo preparando intenzioni di preghiera che possono essere utilizzate nei diversi momenti della giornata (lodi, vespri, celebrazioni eucaristiche ecc). Ogni parroco e ogni comunità religiosa sarà poi libera di recitarle nel momento che ritiene più opportuno. I fatti di intolleranza, violenza e guerra di cui ogni giorno veniamo a conoscenza – aggiunge ancora monsignor Sorrentino – ci spingono a proseguire sulla strada del dialogo e soprattutto della preghiera. Per questo, come commissione diocesana, abbiamo deciso di istituzionalizzare un giorno, il 27, da dedicare alla preghiera per la pace”.

In occasione dell’anniversario di giovedì la diocesi ha organizzato una giornata celebrativa con i rappresentanti delle religioni abramitiche (cristiani, ebrei e musulmani) che, in diversi luoghi di Assisi, si ritroveranno insieme per pregare per la pace (Il programma dettagliato sul sito della diocesi: www.diocesiassisi.it).

Print Friendly

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*