Assisi, Padre Enzo Fortunato, siate protagonisti non arrabbiati

I ragazzi non sono delle scatole da riempire ma libri da leggere

Padre Enzo Fortunato, Francesco d’Assisi e un’estate alternativa
Padre Enzo Fortunato

Assisi, Padre Enzo Fortunato, siate protagonisti non arrabbiati
ASSISI – “Disinquiniamo il sistema con scelte consapevoli. I giovani non devono essere arrabbiati con i governanti, ma protagonisti con le loro idee di pace e fraternità” ha dichiarato il direttore della Sala Stampa del Sacro Convento di Assisi, padre Enzo Fortunato, durante l’incontro “le sfide educative e il servizio pubblico” in occasione del Meeting degli studenti per la pace che si terra in questi giorni a Roma.

“I giovani sono chiamati ad essere protagonisti con la loro vita e le loro scelte abbandonando la logica della rabbia che distrugge cose e relazioni. Come nella scuola abbiamo bisogno di buoni maestri così nel servizio pubblico abbiamo bisogno della funzione pedagogica persa negli anni. Solo così riusciremo a tirare fuori il meglio dai nostri giovani e dalla società. I ragazzi non sono delle scatole da riempire ma libri da leggere. Parafrasando Camus – continua padre Fortunato –mai il numero di giovani umiliati è stato così grande, per mancanza di significati, prospettive e lavoro”.

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*