Assisi, prima città italiana della task force Enea-Gse per le pubbliche amministrazioni

ENEA firmerà nei prossimi giorni un protocollo di intesa per uno sviluppo urbano e territoriale sostenibile

Assisi, prima città italiana della task force Enea-Gse per le pubbliche amministrazioni

Assisi, prima città italiana della task force Enea-Gse per le pubbliche amministrazioni

ASSISI – Si è svolta ieri mattina, presso l’Aula del Palazzo dei Gruppi parlamentari alla Camera dei Deputati, la presentazione del 6° Rapporto Annuale sull’Efficienza Energetica da parte di ENEA, Agenzia Nazionale per le Nuove Tecnologie, l’Energia e lo Sviluppo Economico Sostenibile finalizzato alla ricerca e all’innovazione tecnologica. Coordinati dal Presidente di ENEA, Federico Testa, e alla presenza dell’On. Marianna Madia, Ministro per la semplificazione e la pubblica amministrazione e dell’On. Teresa Bellanova, Viceministro dello Sviluppo Economico, sono stati presentati i dati aggiornati sulla situazione energetica nazionale e nuovi trend dell’efficienza nei diversi settori, dai trasporti al residenziale, dall’industria al terziario.

Il Rapporto fornisce il quadro e l’evoluzione dello stato dell’efficienza energetica a livello nazionale, approfondisce i risultati delle politiche e delle misure per il miglioramento dell’efficienza negli usi finali e ne analizza le rilevanti attinenze con il contesto economico e lo sviluppo tecnologico.

La giornata è stata inoltre l’occasione per focalizzare l’attenzione sullo stato attuale del parco immobiliare nazionale e le opportunità economico-ambientali derivanti da capillari e condivise strategie di riqualificazione energetica degli edifici, con particolare attenzione al settore pubblico. In questa occasione il presidente di ENEA e Francesco Sperandini, Presidente e Amministratore Delegato del Gestore dei Servizi Energetici (GSE) hanno lanciato una task force avente come obiettivo l’efficienza energetica nelle Pubbliche Amministrazioni. Con questa iniziativa ENEA e GSE intendono imprimere un forte impulso all’attuazione di progetti di riqualificazione energetica affiancando le strutture tecniche delle Pubbliche Amministrazioni con azioni progettuali, dimostrative e formative.

Il primo esempio applicativo sarà rappresentato dal Comune di Assisi, con il quale C. “Grazie alla collaborazione con l’ENEA e con il GSE – afferma il Sindaco Stefania Proietti – sarà possibile portare avanti importanti progetti comuni ed azioni dimostrative in settori strategici dalla sostenibilità ambientale alla salvaguardia del territorio, dalla salute e sicurezza dei cittadini fino alla gestione partecipata del territorio.

Tra gli obiettivi strategici primari per la nostra Amministrazione c’è l’efficienza energetica, da incrementare sia nel patrimonio pubblico (pubblica illuminazione, gestione efficiente degli impianti) che nei settori privati per decarbonizzare l’economia e ridurre l’impatto ambientale in tutto il territorio comunale.

Poter essere la prima Città dove ENEA e GSE sperimenteranno la collaborazione finalizzata alla riduzione dei consumi energetici delle pubbliche amministrazioni rappresenta per noi un grande onore, ma anche una sfida possibile. Come Città di San Francesco, la “città sul monte” che tutti guardano, ci impegniamo a lanciare gesti-segno (da subito con l’adesione al Patto dei Sindaci nel prossimo Consiglio Comunale e una serie di progetti che saranno resi noti entro fine mese) e buone pratiche replicabili anche da altri Comuni, all’insegna di quella ecologia integrale che ben delinea Papa Francesco nella Laudato Si’.

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*