Con il Cuore

Assisi, Settima giornata ecologica per il Monte Subasio [FOTO]

VII giornata ecologica per il Monte Subasio, un successo grazie a Selecontrollori, associazioni e volontari della protezione civile

Assisi, Settima giornata ecologica per il Monte Subasio
ASSISI – Per il settimo anno consecutivo l’associazione selecontrollori ecologisti del parco del monte su basi io con il patrocinio del Comune di Assisi ha promosso la giornata ecologica ripuliamo il monte per rimuovere i rifiuti abbandonati lungo la viabilità interna del parco e sui prati sommitali. L’evento, che ha visto la partecipazione di oltre 70 persone, è stato organizzato in collaborazione con le associazioni Proloco Costa di Trex, Armenzano, Rivotorto, il gruppo volontari della Protezione civile comunale, il Movimento dello Sconforto Generale, la ditta EcoCave e gli Amici della Montagna.
Dopo il ritrovo e la distribuzione del materiale per la raccolta dei rifiuti, i diversi gruppi di volontari si sono divisi per attività di pulizia che hanno riguardato la viabilità verso gli Stazzi, le aree limitrofe al parcheggio dell’Ospedale, le pertinenze lungo la SP 249 e lungo la SR 444; in località Bolsella, dove da circa trent’anni è presente il relitto di una autovettura precipitata nel fosso per un incidente stradale, è stato effettuato il sopralluogo propedeutico alla rimozione, che dovrà avvenire nel corso delle prossime settimane ad opera di squadre specializzate, l’amministrazione richiederà l’intervento dei Vigili del Fuoco vista la oggettiva impraticabilità di altre soluzioni.
Tutti i rifiuti raccolti nella mattinata sono stati trasportati dalla ditta Ecocave presso l’isola ecologica per essere poi smaltiti. L’iniziativa si è conclusa con un momento conviviale presso il rifugio degli stazzi.
“Un gesto-segno per dare una lezione di civiltà a coloro che violano l’ambiente in cui viviamo e accogliamo tanti pellegrini e turisti” ha affermato il Sindaco Stefania Proietti, che partecipa all’iniziativa sin dalla prima edizione “L’impegno gioioso dei volontari  arrossire coloro che sporcano la nostra ‘casa comune’ riempiendola di immondizia. Noi cittadini civili e onesti non ci arrenderemo. Abbiamo quintuplicato l’importo delle multe per abbandono ed errato conferimento di rifiuti. E soprattutto abbiamo intensificato i controlli: oggi il Comune di Assisi ha un ufficio di controllo presso la Polizia Locale che finalmente monitora e presidia il territorio in stretta collaborazione con le associazioni, con le altre Istituzioni e con le forze dell’ordine. Saremo inflessibili: gli incivili sono avvisati” ha concluso il Sindaco.
Print Friendly

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*