Unipegaso

Assisi, Terre-Moto cosa fare, incontro su intervento e cooperazione

Venerdì alle 9.15 sala stampa sacro convento con Azzone, Biglio, Boeri, Cucinelli e Recchia 

Terremoto, danni dai social, Perugia Assisi chiedono a Facebook verità sui fatti

Assisi, Terre-Moto cosa fare, incontro su intervento e cooperazione

Continua il percorso d’incontri e tavole rotonde in preparazione del Cortile di Francesco del prossimo 14 settembre ad Assisi. Venerdì 23 giugno alle 9.15 nella sala stampa della Basilica di San Francesco di Assisi si terrà la seconda tappa dell’itinerario “Terre-Moto: cosa fare? Intervenire con intelligenza e ad arte. Impresa, ecoimpresa, cooperazione”.

Dopo il saluto iniziale del Custode del Sacro Convento di Assisi, padre Mauro Gambetti, interverranno tra gli altri: il Coordinatore del progetto “Casa Italia”, Giovanni Azzone, laPresidente ANPCI, Franca Biglio, l’Architetto Urbanista, Stefano Boeri, l’imprenditore Brunello Cucinelli, il Direttore Generale ARPAI, Gian Antonio Golin, il Responsabile dell’Aula Nervi, Guido Rainaldi, e il Segretario Generale Mibact, Antonia Pasqua Recchia.

Il continuo evolversi del concetto di abitare dovuto alle mutazioni sociali, ma anche al progresso tecnologico nonché le esperienze maturate nelle ricostruzioni post sismiche trascorse, richiedono un continuo processo di apprendimento e divulgazione delle conoscenze che vede coinvolti tutti i soggetti della scena, appartenenti al mondo istituzionale, al campo delle imprese e delle professioni.

Il dialogo centrato sugli aspetti istituzionali e socio-economici del grande piano attivato per la messa in sicurezza del patrimonio abitativo italiano “Casa Italia” si arricchisce dei contributi specialistici portati dal mondo dell’università, dalle imprese, dall’associazionismo, dal terzo settore e dalle professioni.

Per maggiori informazioni e come partecipare: www.cortiledifrancesco.it

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*