Unipegaso

Assisi, uno sportello virtuale aperto 7 giorni su 7 e 24 ore su 24

Uno spazio per mettere in evidenza le attività e gli eventi, le comunicazioni e le informazioni di servizio

Assisi, uno sportello virtuale aperto 7 giorni su 7 e 24 ore su 24

Assisi, uno sportello virtuale aperto 7 giorni su 7 e 24 ore su 24

ASSISI – È nata la prima APP del Comune di Assisi dedicata ai Cittadini e Visitatori. Il fine è quello di promuovere al meglio i servizi offerti al cittadino facilitando l’accesso e la fruizione agli stessi attraverso uno sportello virtuale aperto 7 giorni su 7 e attivo 24 ore su 24. Questo sportello consente che le comunicazioni e le informazioni di servizio relative al Comune di Assisi siano fruibili in ogni momento:

– Informazioni di primo contatto del Comune di Assisi

– Possibilità di contattare il Comune direttamente dalla APP

– Fare Segnalazioni e Proposte direttamente con il Comune, tramite immagini e GPS.

Uno spazio per mettere in evidenza le attività e gli eventi, le comunicazioni e le informazioni di servizio relative al territorio del Comune di Assisi. Dall’applicazione sarà possibile consultare, scaricare e stampare in tempo reale tutti gli atti comunali direttamente dal proprio smartphone. Dal punto di vista della fruizione turistica l’Utente ha a disposizione moltissimi contenuti in italiano e in inglese. C’è anche la mappa interattiva con tantissimi punti di interesse, che l’app ci indica come raggiungere calcolandone il percorso. Saranno presenti alla Conferenza stampa anche Ezio Bertino (Responsabile Relazioni Istituzionali Direzione Corporate Image and Communication Italiaonline) e Gabriele Icardi (Responsabile Marketing Mobile Italiaonline).

Martedì 20 giugno ore 12,00 presso la Sala della Conciliazione nella sede del Palazzo Comunale si terrà la presentazione della prima APP del Comune di Assisi, destinata ai cittadini e ai visitatori.

Saranno presenti il Sindaco Stefania Proietti e l’Assessore all’Innovazione Simone Pettirossi.

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*