Ballottaggio Assisi, Proietti: “Nessun apparentamento”

Proietti: "Avanti con il progetto civico dei moderati per Assisi"

Ballottaggio Assisi, Proietti: “Nessun apparentamento”

Nessun apparentamento e una campagna elettorale che procede sotto il segno della coerenza e del rinnovamento per la candidata sindaco Stefania Proietti. Oggi alle 14.10, pochi istanti dopo la scadenza per la presentazione di eventuali apparentamenti, la candidata ha ribadito in una diretta streaming che ha raggiunto già più di 3.000 visualizzazioni attraverso la sua pagina facebook, la civicità del suo progetto che il 19 giugno si appellerà alla coscienza dei suoi cittadini e non ad altre forze politiche. Lo ha fatto presentandosi con alle spalle il simbolo del comune, annunciando la sua scelta ai cittadini proprio laddove oggi avrebbe potuto intraprendere la strada della vecchia politica.

Ma ha voluto dire no ad eventuali apparentamenti che avrebbero fatto venir meno la trasparenza che in questo mese di campagna elettorale ha sempre scelto come sua bandiera: “Abbiamo mantenuto fede alle parole dette e ripetute ai nostri cittadini in questi giorni di campagna elettorale. Non vogliamo mercanteggiare il voto dei cittadini di Assisi, il nostro è un progetto civico aperto alle migliori forze della città ed attualmente ancora più aperto perché fa appello a tutti quegli elettori che adesso potranno giudicare anche la nostra coerenza”, ha dichiarato Stefania Proietti in diretta streaming, “abbiamo mantenuto la schiena dritta e siamo andati avanti.

Dall’altra parte abbiamo un solo competitor che si presenta in compagnia di forze politiche populiste dalle quali noi siamo svincolati. Il nostro progetto mira a raccogliere le forze moderate in netta contrapposizione a chi vuole consegnare la città in mano a forze politiche estremiste e populiste lontane dallo spirito di Assisi. La locomotiva della nostra forza siamo noi cittadini e combatteremo affinchè il comune diventi una casa trasparente dove tutti i cittadini sono chiamati a partecipare”.

Ballottaggio

Print Friendly

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*