Bartolini: “I cittadini chiedono sicurezze”

Non c’è posto per i sogni, ci vogliono i piedi ben piantati per terra

Bartolini: “I cittadini chiedono sicurezze”

Bartolini: “I cittadini chiedono sicurezze”

dalla Coalizione per Bartolini Sindaco
In vista del ballottaggio del 19 giugno Giorgio Bartolini, dopo avere superato il primo turno delle elezioni comunali, ribadisce che la sua amministrazione si farà carico fin dal primo giorno dei problemi che sono emersi nel corso della campagna elettorale. “I cittadini in questo momento – afferma Bartolini – hanno bisogno di sicurezze nel senso che chi amministra la cosa pubblica eviti i salti nel buio, frutto di inesperienza, e porti a termine progetti realizzabili che portino maggior benessere a tutti, che, viceversa, non siano legati a sbanderiati fonti di finanziamenti europei difficilmente o addirittura non ottenibili perché necessari, nella maggior parte dei casi, di congrui cofinanziamenti da parte del comune. In particolare le famiglie soffrono per l’incertezza sul futuro dei giovani e hanno bisogno di un’iniezione di speranza. Bartolini, che non è abituato alle facili promesse, s’impegna a dare una vera e propria scossa alla nostra economia, così da incrementare i posti di lavoro e fermare l’emorragia dei giovani che lasciano sempre più numerosi il territorio.

Il Pd che alla Regione, dove governa ininterrottamente da decenni, ha alzato bandiera bianca di fronte a fenomeni come la delinquenza diffusa nelle città e l’emigrazione giovanile, ora pretende che gli Assisani credano alle chiacchiere al vento e alle promesse di cambiamenti mirabolanti della sua candidata di facciata di Assisi.

Non possiamo farci troppe illusioni e cavarcela con gli slogan ad effetto e le proposte miracolistiche. Non c’è posto per i sogni nella giornata di chi deve amministrare Assisi. Ci vogliono i piedi ben piantati per terra, una perfetta conoscenza della macchina amministrativa e non comuni capacità progettuali. Giorgio Bartolini ha già dato prova di possedere queste doti ed è l’unico sindaco in grado di garantire ai cittadini la sicurezza e le sicurezze che essi chiedono a gran voce, tenendo lontano il Pd dalla guida della Città Serafica.

Print Friendly

3 Commenti su Bartolini: “I cittadini chiedono sicurezze”

  1. Grazie a Dio noi quarantenni abbiamo ancora la capacità di sognare un futuro migliore per Assisi, per noi e per i nostri figli. Tenendo i piedi ben piantati per terra Colombo non avrebbe scoperto l’America e Armstrong non avrebbe posato i suoi piedi sulla luna.
    Se vogliamo che Assisi diventi un punto di riferimento per l’Italia, che non sia una città amministrata come qualsiasi altro comune, alziamo i piedi da terra, iniziamo a camminare verso un futuro migliore.

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*