Primi d'Italia

Calcio C5, Angelana batte la Fenice Venezia Mestre

Conquista l'accesso al secondo turno play-off

Calcio C5, Angelana batte la Fenice Venezia Mestre
Calcio C5, Angelana batte la Fenice Venezia Mestre
SANTA MARIA DEGLI ANGELI (ASSISI) – L’Angelana batte in grande stile la Fenice Venezia Mestre 8-3 (pt 5-2) e conquista l’accesso al secondo turno play-off in un PalaItis gremito in ogni ordine di posto come ai vecchi tempi. Grande gara dei Ragazzi di Pergalani che fanno il miglior regalo nel giorno del suo compleanno al direttore generale Maurizio Freddio (per lui anche uno striscione), apparsi convinti di conquistare la vittoria fin dai primi minuti. Buona gara della compagine ospite, una Fenice Venezia Mestre che è squadra composta da giovani di assoluto livello. Angelana subito di nuovo in campo Sabato prossimo: gara secca sempre in casa contro la Tenax Castelfidardo.

CRONACA: Avvio equilibrato con le due squadre che si prendono le misure. Subito occasione Angelana al 1′: due volte Goldoni sfiora il gol, prima di poco a lato, poi palla sulla traversa. Ribaltamento di fronte e al 4′ occasione ospite: De Battista calcia da ottima posizione, Carpinelli si supera.

GOL ANGELANA! Al 6′ passa l’Angelana: magia di Tiago Goldoni che punta l’avversario e calcia di precisione: rasoterra e 1-0.

Paolucci pochi minuti più tardi ci prova di nuovo, palla a lato. È una grande Angelana che all’8′ raddoppia: Eddy Giardini va via solo sul versante centrale, salta un uomo e calcia, gran GOL ANGELANA! 2-0.

La Fenice non ci sta e prova a reagire: ripartenza 2 contro 1 in bello stile, Cavaglià realizza solo davanti a Carpinelli: GOL FENICE! 2-1.

Ma l’Angelana gioca bene al cospetto di una squadra giovane e quadrata. Sale in cattedra Bebetinho e all’11’ sfugge di gran classe a un avversario e batte il portiere ospite. GOL ANGELANA! 3-1.

Bella partita e gran pubblico al PalaItis. Squadre che giocano a viso aperto, molti ribaltamenti di fronte. Ma l’Angela tiene bene il campo e attacca con maggiore continuità.

E infatti al 16′ ancora GOL ANGELANA! Alunni Santoni vince un rimpallo e s’invola: gran tiro e rete: 4-1. Ultimi 2 minuti di primo tempo con gli ospiti che inseriscono in campo il portiere di movimento e allo scadere la scelta frutta: GOL FENICE! A segno Ortolan, 4-2.

Ma a due secondi dalla sirena l’Angelana riparte in velocità, Reitano entra in area e serve un compagno, palla intercettata da un fallo di mano di Meo che viene espulso. È calcio di rigore. Daniele Paolucci sul dischetto e GOL ANGELANA! 5-2, il PalaItis applaude e termina il primo tempo.

Secondo tempo che parte con gli ospiti in avanti e subito dal 1′ con il portiere di movimento in campo. Scelta azzeccata e GOL FENICE! Ortolan batte da due passi Carpinelli che nulla può.

Ospiti sempre con il portiere di movimento in campo. Angelana che si difende bene e riparte. Di nuovo parità numerica sul parquet. E GOL ANGELANA! Batti e ribatti Paolucci-Alunni Santoni di fronte al portiere ospite, il giovane giallorosso insacca ancora la sesta rete giallorossa: 6-3.

Ospiti che alternano il portiere di movimento in campo e attaccano con continuità. Tiago Goldoni intercetta un pallone all’11’ con la Fenice in superiorità numerica in avanti,  calcia da lontano a porta vuota e GOL ANGELANA! 7-3. Partita in discesa per i giallorossi: gran contropiede al 14′, GOL ANGELANA! Bebetinho ribatte davanti al portiere e realizza la rete dell’8-3.

Ragazzi indomabili e con grande carattere quelli della Fenice Venezia Mestre, gran bella squadra, che giocano, non demordono e provano ad accorciare il risultato di nuovo con grande continuità ed ottime trame di gioco. Minuti finali ricchi di azioni e giocate.

Finisce 8-3, passa l’Angelana.

ANGELANAC5: Carpinelli, Carini, Vendrame, Paolucci, Goldoni, Kasniqi, Giardini, Bebetinho, Reitano, Alunni Santoni, Trapasso, Hicham; All. Pergalani

FENICEVENEZIAMESTRE: Bartolo, Caregnato, Bertuletti, Meo, Zupperdoni, De Battista, Botosso, Ortolan, Cavaglià, Hasaj, Nalesso, Molin; All. Pagana

Arbitri: Seminara di Palermo, Caruso di Messina; Crono: Pisani di Aprilia

Marcatori: 6′ pt Goldoni (A), 8′ pt Giardini (A),  10′ pt Cavaglià (F), 11′ Bebetinho (A), 16′ pt Alunni Santoni (A), 20′ pt Ortolan (F), 20′ pt Paolucci rig. (A); 2′ st Ortolan (F), 6′ st Alunni Santoni (A), 11′ st Goldoni (A), 14′ st Bebetinho  (A)

Ammoniti: Paolucci (A)

Espulsi: Meo (F)

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*