Unipegaso

Calendimaggio della Vita, nelle donazioni di sangue Sotto batte Sopra

L’ iniziativa, promossa in collaborazione con la sezione di Assisi dell’Avis “Franco Aristei”, punta a coinvolgere i partaioli di Sopra e Sotto nella donazione di sangue

Calendimaggio della Vita, nelle donazioni di sangue Sotto batte Sopra 
ASSISI – Nella Sala della Conciliazione del palazzo comunale, si è svolta la premiazione della terza edizione del “Calendimaggio della Vita!”. L’ iniziativa, promossa in collaborazione con la sezione di Assisi dell’Avis “Franco Aristei”, punta a coinvolgere i partaioli di Sopra e Sotto nella donazione di sangue.

Previsto anche un premio per la Parte che, da febbraio ad aprile, ha effettuato il maggior numero di donazioni. Si è imposta la Magnifica Parte de Sotto con 127 donazioni rispetto alle 104 della Nobilissima Parte di Sopra. Alla cerimonia di consegna delle ‘targhe’ e dei premi in denaro (di 800 per Sotto e 500 euro per Sopra) sono intervenuti Roberto Gubbiotti, presidente dell’Avis di Assisi, Lanfranco Pecetta, presidente della’ente Calendimaggio, i Priori Lucio Biondi (Parte de Sopra) e Massimiliano Della Vedova (Parte de Sotto).

Giovannina Ascani, veterana delle volontarie Avis di Assisi (ha la tessera numero 4 della sezione) ha evidenziato i motivi per i quali si è fatta donatrice e la necessità che sempre di più, soprattutto i giovani, si impegnino nella donazione del sangue.  I presidenti Gubbiotti e Pecetta e i Priori Biondi e della Vedova hanno sottolineato come, al di là del risultato, si sia trattato di una vittoria di tutti, della solidarietà; per una iniziativa (alla terza edizione, con Sotto in vantaggio per 2 a 1) che si vuole rafforzare, già dalla prossima edizione.

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*