Carabinieri di Assisi arrestano nigeriano corriere della droga [VIDEO]

Per lui l’accusa è di detenzione a fini di spaccio di sostanze stupefacenti

Petrignano di Assisi, arrestato un palermitano, era ai domiciliari, ma rubava
Maggiore Marco Vetrulli

Carabinieri di Assisi arrestano nigeriano corriere della droga
ASSISI – E’ di questi giorni l’ultimo colpo messo a segno dai militari della Compagnia Carabinieri di Assisi nella lotta al narco – traffico:  l’incessante attività antidroga, che da mesi vede impegnati i Reparti dell’Arma assisana, ha consentito agli operanti di condurre una brillante operazione  conclusasi con l’arresto di un cittadino nigeriano di anni 23, domiciliato in Rieti, disoccupato.Per lui l’accusa è di detenzione a fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

Da settimane i Carabinieri sono impegnati a ricostruire la provenienza dello stupefacente nella città serafica. Gli investigatori del N.O.R.M. – Aliquota Operativa, con la collaborazione dei militari della Compagnia CC di Orvieto sono riusciti ad individuare il soggetto di nazionalità nigeriana proveniente da Roma e diretto in Austria, con al suo seguito un ingente quantitativo di sostanza stupefacente.

Il certosino lavoro di osservazione e pedinamento posto in essere nei confronti di alcuni cittadini extracomunitari di etnia nigeriana  ha portato gli investigatori dell’Arma sulle orme del “corriere”, prontamente fermato a bordo di un pullman di linea partito dalla capitale e diretto a Vienna.L’intuizione si è rivelata fondata in quanto i Carabinieri, bloccato lo straniero nei pressi del casello autostradale A1 di Orvieto, lo hanno trovato in possesso  di oltre kg. 1,5 di sostanza stupefacente del tipo “marijuana” , accuratamente occultata all’interno di uno zaino. Per mascherare l’odore caratteristico dello stupefacente, il corriere ha confezionato l’involucro con della polvere di caffè, sostanza utilizzata per confondere il fiuto delle unita cinofile.

Lo stupefacente sequestrato, è stato messo a disposizione dell’Autorità Giudiziaria procedente mentre per lo straniero, dopo le formalità di rito, si sono aperte le porte del carcere di Terni.L’operazione messa a segno dai Carabinieri della Compagnia di Assisi è stata il frutto della incessante attività di vigilanza e di controllo del territorio pianificata al fine di arginare il dilagante fenomeno dell’uso di sostanze stupefacenti, anche tra i minori.

Nigeriano corriere della droga arrestato dai Carabinieri di Assisi

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*