Concorso Balconi fioriti e Infiorate premiati i vincitori dell’edizione 2017

Il concorso è consistito nell’abbellimento per tutta la stagione estiva, di finestre, balconi e terrazzi

Concorso Balconi fioriti e Infiorate premiati i vincitori dell’edizione 2017

Concorso Balconi fioriti e Infiorate premiati i vincitori dell’edizione 2017

Rendere più bella, gradevole ed ospitale la città di Assisi, attraverso l’utilizzo dei fiori e celebrare il Corpus Domini attraverso quadri floreali di grande effetto cromatico e decorativo: questo lo scopo del concorso “Balconi fioriti” e di quello delle Infiorate indetti dal Comune di Assisi. Per i due concorsi sono stati riconosciuti premi a 70 cittadini assisani, conferiti dal Sindaco Stefania Proietti che ha voluto ringraziare i suoi concittadini per il loro impegno ed amore nel custodire ed abbellire i vicoli della città.

“Una bella tradizione –ha detto il Sindaco – che rende ancor più suggestive le nostre vie e che dal 2018 sarà senza dubbio rilanciata con forza dal Comune di Assisi”.

Per il concorso Balconi Fioriti il 4° premio è andato ex aequo a: Hotel Pallotta, Marinella Berellini Cicchi, Antonietta Baldelli, Clara Orfei, Mirella Sgargetta, Anna Rita sensi, Bruna Chiocci, Maria Novella Bertoldi, Nerina Fortini, Galyna Yudina. Sul podio in terza posizione Renzo Rondoni; secondo premio a Roberto Incivi. Vincitrice dell’edizione 2017 del premio “Balconi fioriti” Lucilla Mariani Della Bina.

Il concorso è consistito nell’abbellimento per tutta la stagione estiva, di finestre, balconi e terrazzi con composizioni di fiori e piante di vario genere (gerani zonali, gerani edera semplice e doppia e petunia). I partecipanti al concorso hanno garantito il mantenimento delle caratteristiche del luogo in concorso per tutto il periodo dal 1° giugno al 30 settembre. A valutare gli allestimenti una apposita Commissione costituita da rappresentanti delle Pro Loco del territorio e presieduta da un funzionario comunale.

La valutazione è stata effettuata in base ai seguenti criteri: varietà e composizioni di fiori e piante; migliore combinazione dei colori dei fiori; inserimento armonioso nel contesto urbano; qualità dei materiali dei vasi utilizzati.

Premiati anche i partecipanti al concorso delle Infiorate allestite in occasione del Corpus Domini lo scorso 18 giugno a Petrignano di Assisi, Santa Maria degli Angeli e Assisi. Il concorso dedicato alla creazione e messa in opera sulle strade di quadri e tappeti di fiori aventi come tema di base quello Eucaristico e/o religioso e decorativo stabiliva che le infiorate fossero realizzate esclusivamente con fiori freschi, fiori secchi, essiccati ed anche macinati, erbe e specie arbustive che non siano legno; materiali non colorati artificialmente con prevalenza di freschi sugli essiccati. Vietato l’uso di segatura, farine, caffè in polvere, piante e fiori protetti.

La commissione che nella stessa giornata era passata a fare i sopralluoghi ha dunque stabilito le seguenti classifiche:
per Petrignano 3° premio ex aequo fra Clarissa Cesaretti e Gina Bolletta; secondo premio a Daniela Cagliesi e terzo premio ad Elisabetta Santoni.
Per Santa Maria Degli Angeli terzo posto all’Associazione Ex Priori del Piatto di sant’Antonio, secondo posto per Giorgio Buini, primo posto all’Associazione ‘Se’ de J’Angeli se…”.
Ad Assisi terzo premio ex aequo a Lucio Rossi, Maria Antonietta Baldelli Bovi, Silvia e Mirella Sgargetta, Paolo Mazzoli Brunacci. Secondo premio ex aequo a Catia Ceccarani e Martina Incivi. Primo premio a Carla Bocchini.
(fm)

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*