Convitto nazionale di Assisi, Olimpiadi delle Scienze naturali e giochi delle scienze sperimentali

Un ringraziamento al MIUR per la fiducia e il sostegno accordati

Convitto nazionale di Assisi, Olimpiadi delle Scienze naturali e giochi delle scienze sperimentali

Convitto nazionale di Assisi, Olimpiadi delle Scienze naturali e giochi delle scienze sperimentali

dal Rettore – Dirigente Scolastico, Prof.ssa Annalisa Boni
ASSISI – Fase nazionale delle olimpiadi delle scienze naturali e giochi delle scienze sperimentali Riccardo Bernardini del Liceo Scientifico annesso al Convitto nazionale di Assisi si è classificato al secondo posto assoluto, con la MEDAGLIA D’ARGENTO, a Senigallia, dove si è tenuta la fase nazionale delle Olimpiadi delle Scienze Naturali, che è arrivata ormai alla 15esima edizione. Riccardo entra quindi di diritto della squadra che rappresenterà l’Italia alle Olimpiadi Internazionali di Scienze della Terra (International Earth Science Olympiad – IESO) che si terranno a Nizza, in Costa azzurra, Francia, dal 22 al 29 Agosto 2017.

Riccardo parteciperà anche ad uno stage intensivo di formazione che si terrà in Valle d’Aosta nella prima settimana di Luglio, insieme ad altri 9 finalisti delle Olimpiadi, 3 dei quali costituiranno con Riccardo la squadra italiana. A Senigallia, dal 12 al 14 maggio, 146 alunni delle scuole superiori di tutta Italia e 28 alunni della scuola secondaria di primo grado, che hanno partecipato alle finali nazionali dei Giochi delle Scienze Sperimentali, si sono incontrati e confrontati in una tre giorni di amichevole, ma qualificata competizione, ricca di entusiasmo e voglia di fare bene, che è propria degli studenti eccellenti di cui la nostra scuola italiana non difetta. Ottimo il piazzamento anche di Alessandro Sensi, della scuola secondaria di primo grado annessa al Convitto, che si era classificato al primo posto nella graduatoria regionale, e che ha conseguito un buon risultato anche alla finale, piazzandosi al 23 posto in Italia.

La premiazione degli alunni eccellenti si è svolta presso il Liceo Statale Enrico Medi di Senigallia alla presenza della dott.ssa Anna Brancaccio in rappresentanza del MIUR e alti rappresentanti degli enti locali. Ecco tutti i risultati: Vincitori per la categoria Biennio: medaglia d’oro a Marcello Fonda del Liceo Scientifico Galilei di Trieste, argento a Elio Moreau del liceo scientifico Pacinotti di Cagliari, bronzo a Gabriele Quaranta, del Liceo Battaglini di Taranto. Vincitori per la categoria triennio Scienze della Terra: medaglia d’oro a Samuele Rosso del Liceo Bodoni di Saluzzo (Cn), medaglia d’argento a Riccardo Bernardini del Liceo Scientifico annesso al Convitto Nazionale Principe di Napoli di Assisi, bronzo a Marina Greco del Liceo Battaglini di Taranto.

Vincitori per la categoria triennio Biologia: medaglia d’oro a Mariastella Cascone del Liceo Galilei di Catania, medaglia d’argento a Marco Adriano Magno del liceo Pacinotti di Cagliari, bronzo a Jacopo Del Deo dell’IIS Telesi@ di Telesia Terme (Bn). Samuele Rosso, Riccardo Bernardini, Elio Moreau e Gabriele Quaranta sono membri di diritto della squadra italiana alle olimpiadi internazionali di Scienze della Terra (IESO) che si svolgeranno a Nizza alla fine di Agosto. Mariastella Cascone, Marco Adriano Magno, Jacopo Del Deo e Luca Fusar Bassini dell’IIS Galilei di Crema sono membri di diritto della squadra italiana alle olimpiadi internazionali di Biologia (IBO) che si svolgeranno in Inghilterra a fine Luglio.

Un ringraziamento a tutti i docenti dell’Associazione Nazionale degli Insegnanti di Scienze Naturali (ANISN) che hanno curato la formazione dei ragazzi e tutti gli aspetti organizzativi della manifestazione, iniziata sin dall’autunno con le fasi di istituto, proseguita con le fasi regionali e culminata in questi stupendi giorni di Senigallia. Un ringraziamento al MIUR per la fiducia e il sostegno accordati. Complimenti a tutti nostri campioni, cui auguriamo di rappresentare degnamente il nostro paese anche in consesso internazionale. Emanuele Piccioni Segreteria Tecnica Nazionale delle Olimpiadi delle Scienze Naturali.

Print Friendly

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*