Dimissioni Tavolo Assist, Angeletti replica a Guarducci

Un Tavolo istituito dal Comune deve essere convocato dal Comune

Dimissioni Tavolo Assist, Angeletti replica a Guarducci

Dimissioni Tavolo Assist, Angeletti replica a Guarducci

ASSISI – «Guarducci dice che abbiamo disertato la presentazione del piano marketing. Forse perché è stata messa (dopo il mio invito) alla stessa ora della presentazione della Stagione Teatrale del Piccolo Teatro degli Instabili?!». A scriverlo su Facebook, in risposta all’Assessore Eugenio Guarducci a un nostro articolo, è Fulvia Angeletti che puntualizza su alcune cose.

«Punto ancora più importante è quello sul dialogo. Un Tavolo istituito dal Comune – aggiunge – deve essere convocato dal Comune. E per quanto riguarda le dimissioni, gli amministratori hanno deciso di non rispondere e di non farne minimamente cenno neanche vis à vis. Da parte mia – spiega Angeletti –  ho cercato il dialogo ma non è stato accolto. Per quanto riguarda il contributo, meglio non commentare, lo trovo svilente… Il Piccolo Teatro degli Instabili è l’unica realtà teatrale del centro storico e esiste da 15 anni portando ad Assisi i più importanti Artisti del panorama teatrale italiano. Ricordare il previsto aumento del contributo non mi toglie la libertà di parlare».

A proposito dell’ultima parte dell’intervento di Guarducci Angeletti replica: «Ho partecipato ieri alla conferenza stampa di Universo – manifestazione in cui ho creduto e credo e per cui ho lavorato con passione – e come ho già detto e scritto al Sindaco (che ieri, nonostante la mia richiesta non ha voluto parlare con me), per quanto mi riguarda “preferisco il dialogo al monologo”. Ma considerando la sua mancata risposta, forse non la pensiamo tutti così».

Print Friendly, PDF & Email

2 Commenti

  1. Un consiglio per tutti….il silenzio……a volte è ASSORDANTE….lasciate che rimangano soli….questa è la loro prima e ultima esperienza amministrativa…certi atteggiamenti non hanno mai “pagato”…lo si è visto nelle riunioni fatte nelle frazioni in questi ulimi tempi….pochissima partecipazione indice di delusione anche da parte di chi gli ha dato fiducia….per cui non perdeteci tempo…pensiamo ad individuare una bella figura che possa ridare lustro alla nostra amata Assisi e che abbia il dono dell’UMILTÀ……..il prossimo Sindaco di Assisi….

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*