Elezioni, Marchetti: “Assisi deve essere nel mondo, per il mondo”

L'attenzione all'ambiente e l'attiva salvaguardia del Creato, ora più che mai occorre lavorare per questo

Elezioni, Marchetti: "Assisi deve essere nel mondo, per il mondo"

Elezioni, Marchetti: “Assisi deve essere nel mondo, per il mondo”

da Marco Marchetti, candidato Assisi Domani per Stefania Proietti Sindaco 
Un filo conduttore del programma di Stefania Proietti è senza dubbio il concetto de “il mondo ad Assisi”. Aggiungo io: Assisi deve essere nel mondo, per il mondo.

Sembrerà strano ma da tempo tutto ciò si sta già verificando dove meno lo si aspetta, nei territori più distanti dal centro storico, nelle frazioni montane del nostro territorio comunale. Dopo gli anni in cui tale territorio si è progressivamente spopolato, complice il terremoto del 1997, si assiste ora ad ritorno a questi luoghi che definire incantati, anche se a volta aspri ed all’apparenza severi, è forse riduttivo.

Persone di ogni angolo del mondo, molto spesso dopo esperienze di vita del tutto diverse, vi si sono stabilite, non per caso ma per scelta consapevole e matura e hanno rivitalizzato il territorio, scegliendo di abitare in antichi ma splendidi casolari, resi ancora più belli da ristrutturazioni sapienti e rispettose del loro ricco vissuto. Anime venute da lontano si ritrovano vicine a quelle che da lì non se ne sono mai andate condividendo la cura ed il rispetto per il territorio, per l’ambiente che li ospita e la natura che li circonda e li avvolge tutti. Chi si era allontanato, molto spesso “scendendo a valle”, comincia a ripensarci ripercorrendo a ritroso quella strada che lo aveva portato non lontano, ma certamente ad essere non più lì. Sono di nuovo sul territorio magari per intraprendere attività imprenditoriali turistico ricettive constatando che tutto ciò funziona e non solo commercialmente. Accolgono ospiti in quelle che molto spesso sono state le case che li hanno visti bambini ma che non li hanno visti crescere.

L’insegnamento che da queste esperienze possiamo trarre è la necessità di dedicarsi al territorio con cura e rispetto. L’attenzione all’ambiente e l’attiva salvaguardia del Creato non solo è un preciso dovere ma anche una risorsa di vita e di lavoro. Ora più che mai occorre lavorare per questo e dare fiducia a coloro che in questo investono e operano costruttivamente ogni giorno, nel loro quotidiano.

Assisi

 

Print Friendly

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*