Festa dei Boschi, presentata la seconda edizione

Quattro boschi, quattro storie diverse ed affascinanti saranno al centro delle quattro giornate in calendario

Festa dei Boschi, presentata la seconda edizione

Festa dei Boschi, presentata la seconda edizione

Avrà inizio domenica 17 aprile con una giornata alla scoperta del Bosco di San Francesco ad Assisi, la seconda edizione della Festa dei Boschi promossa dalla Regione Umbria e organizzata da FAI – Bosco di San Francesco di Assisi, Forabosco di Collestrada, Parco Mola Casanova di Umbertide, Fondazione per l’Istruzione Agraria e C.A.M.S. (Centro di Ateneo per i Musei Scientifici): la manifestazione che coinvolgerà in maniera attiva i volontari del Fai regionale, è stata presentata stamani a Perugia nella sede della Fondazione per l’Istruzione Agraria di Borgo XX Giugno, alla presenza di rappresentanti della Regione Umbria, del rettore dell’Università degli Studi di Perugia e Presidente della Fondazione per l’Istruzione Agraria, Franco Moriconi, della presidente  regionale FAI, Nives Maria Tei Coaccioli, mente il programma è stato illustrato da Luca Chiarini, direttore del Bosco di San Francesco, da Anna Cirronis e Eleanna Rossi di Forabosco, Tatiana Roscini di Mola Casanova, Cristina Galassi, direttore del C.A.M.S. (Centro di Ateneo per i Musei Scientifici) e consigliere della Fondazione per l’Istruzione Agraria, Angelo Barili e Sergio Gentili del C.A.M.S.

E’ intervenuto inoltre Fabrizio Zara, autore del libro ‟Botanica urbana”, di Aboca Edizioni che ha sostiene l’iniziativa.

Quattro boschi, quattro storie diverse ed affascinanti saranno al centro delle quattro giornate in calendario: la prima si terrà al Bosco di San Francesco il 17 aprile, con un programma ricco di iniziative a partire dalle ore 10,45 con un laboratorio erboristico per bambini e ragazzi che permetterà ai giovani partecipanti di preparare creme e balsami a base di erbe per poi proseguire in una passeggiata ludo- didattica alla scoperta del Bosco e molto altro ancora.

Domenica 8 maggio è prevista la visita al Forabosco di Collestrada con escursioni guidate, mercatino di prodotti a km 0, animazione per ragazzi, musica.

Il 29 maggio è programmata la visita al Parco Mola Casanova: il ritrovo è fissato alla Badia di Monte Corona, per poi partire a piedi per il sentiero didattico “La Mattonata” fino all’Eremo. Mentre alle 13 è prevista l’inaugurazione del Parco SMAC presso il CEA Mola Casanova.

La giornata del 5 giugno è a cura della Fondazione di agraria e prevede una visita guidata alla Rocca di Sant’Apollinare, nei pressi di Spina (Comune di Marsciano, PG) in mattinata, mentre nel pomeriggio è in programma la visita guidata ai boschi Sereni-Torricella.

La festa dei boschi rientra tra le attività promosse dalla Regione Umbria in collaborazione con il Fai e quest’anno con la Fondazione di Agraria, attraverso la Rete regionale per l’Informazione, la formazione e l’educazione Ambientale (IN.F.E.A) che si fonda sui CEA (Centri Educazione Ambientale), le strutture organizzate per la formazione in campo ambientale. L’offerta educativa dei Centri è ampia e articolata e spazia dalle materie ambientali più tecniche, agli aspetti economici, sociali e culturali che riguardano le relazioni uomo-ambiente.

Le attività dei CEA propongono una didattica integrata e multidisciplinare a stretto contatto con le scuole con l’obiettivo di sperimentare nuove forme di apprendimento e permettere anche attrverso iniziative come la Festa dei Boschi di permettere ai cittadini la fruizione del patrimonio ambientale –naturalistico.

Festa dei Boschi

 

Print Friendly

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*