Fondo Assisi Impresa, iniziativa in favore delle micro, piccole e medie imprese

Un incontro al quale tutti gli imprenditori ma anche i giovani che volessero creare start up sono invitati a partecipare

Il Comune di Assisi assume due operai, ecco come partecipare alla selezione

Fondo Assisi Impresa, iniziativa in favore delle micro, piccole e medie imprese

ASSISI – La Città di Assisi presenta un’iniziativa in favore delle micro, piccole e medie imprese senza precedenti, finalizzata a sostenere gli investimenti attraverso un Fondo comunale di garanzia e riassicurazione. Un intervento finalizzato a facilitare l’accesso al credito delle Imprese con sede operativa nel territorio comunale. Il Fondo “Assisi Impresa” sarà presentato venerdì 15 dicembre, alle ore 15.30, nella Sala Cenacolo – Hotel Cenacolo a Santa Maria degli Angeli. Un incontro al quale tutti gli imprenditori ma anche i giovani che volessero creare start up sono invitati a partecipare.

All’incontro di presentazione del fondo interverranno:

• Stefania Proietti, Sindaco di Assisi
• Loris Nadotti , Docente di Scienze Economiche e Statistiche del Dipartimento di Economia – Università di Perugia
• Salvatore Santucci , Presidente di Gepafin S.P.A
• Pietro Buzzi , Presidente A.B.I. Umbria
• Luigi Rossetti , Direttore dello Sviluppo Economico e delle Attività Produttive Regione Umbria.

Il fondo potrà contare sullo stanziamento da parte del Comune di 120 mila euro: una cifra che svilupperà la disponibilità di risorse per almeno 2,6 milioni di euro di fondi concedibili. Una boccata di ossigeno per le micro, piccole e medie imprese appartenenti ad ogni settore di attività (commercio, industria, artigianato, servizi) a fronte di operazioni di garanzia su finanziamenti che abbiano come beneficiarie aziende attive con proprie sedi operative nel territorio del Comune di Assisi relativamente alle attività in esso esercitate.

L’operatività del fondo avrà la caratteristica della rotatività e dunque le risorse impegnate che si libereranno a seguito del rimborso delle quote capitale dei finanziamenti garantiti da parte delle imprese beneficiarie, potranno essere utilizzate per effettuare nuove operazioni a sostegno di ulteriori e diverse aziende del territorio. Il fondo Assisi Impresa diventa dunque una misura strutturale di sostegno allo sviluppo e al lavoro nel territorio, a disposizione d’ora in avanti per tutte le imprese che già operano o opereranno nel Comune di Assisi.

“Siamo lieti di presentare alla cittadinanza e a tutti gli stakeholder interessati questa iniziativa – afferma il Sindaco di Assisi Stefania Proietti –  frutto di una Politica che mantiene le promesse, perché al terzo punto del nostro programma elettorale, “Innovare e Sviluppare la Città” (Commercio, Artigianato, Industria, Imprese, Start up) avevamo previsto di attivare un fondo rotativo di garanzia per il credito alle imprese. Lo strumento si rivolge a tutte le tipologie di attività imprenditoriale che abbiano sede operativa nel Comune di Assisi perciò potrà fungere da attrattore di aziende nel territorio.

Il fondo Assisi Impresa offre garanzie per nuove attività ma anche alle imprese che vogliano crescere sfruttando questa opportunità La nostra attenzione è rivolta, non solo alle aziende esistenti, ma anche ai giovani e a tutti coloro che vogliano intraprendere un percorso di auto-imprenditorialità”.

“I giovani che intraprendono un percorso imprenditoriale o creano una start up – continua Proietti – necessitano, nella maggior parte dei casi, di finanziamenti per accedere ai quali devono avere delle garanzie spesso fornite dalla propria famiglia: ci piace pensare che sia stavolta il Comune di Assisi a farsi ‘genitore’ di giovani imprese e comunque a farsi prossimo alle attività imprenditoriali.

Ci saranno presto, per la prima volta nel territorio di Assisi, anche luoghi concreti cui fare riferimento, grazie a progetti, promossi dal Comune e già finanziati dalla Regione Umbria, per la realizzazione di spazi di coworking e incubazione di start up (altro obbiettivo del nostro programma elettorale).

Un particolare ringraziamento – conclude il Sindaco – va a Donatella Casciarri, Presidente  del Consiglio Comunale e a Giuseppe Cardinali, Presidente della II Commissione Consiliare, per aver seguito e curato con grande attenzione la realizzazione di questo importante strumento di sostegno alle imprese che ha l’obbiettivo di promuovere sul territorio sviluppo e lavoro e di promozione dello sviluppo territoriale”.

(fm)

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*