Unipegaso

Gli aghi di Assisi. Lavoro e innovazione sociale nel 1822

Lunedì 6 marzo - Assisi, Istituto serafico , viale Marconi 6 - ore 17.00

Gli aghi di Assisi. Lavoro e innovazione sociale nel 1822 ASSISI – Per le celebrazione dell’8 marzo, Giornata Internazionale della Donna, l’Isuc patrocina e collabora all’incontro di studio Gli Aghi di Assisi. Lavoro e innovazione sociale nel 1822. Un modo di celebrare la Festa della Donna che va oltre la celebrazione. Nel 2016 l’Archivio di Stato di Perugia, sezione di Assisi, ha reso pubblico un documento importante: il Regolamento di una fabbrica di aghi che iniziò a funzionare in città dal 1822, impiegando manodopera prevalentemente femminile.

  • Quel documento disciplinava la vita e i comportamenti delle giovani dipendenti nel posto di lavoro, dando dignità sociale ad una nuova figura femminile che si andava delineando.

QUANTO E DOVE?

L’incontro, che si terrà lunedì 6 marzo dalle ore 17,00 presso l’Istituto serafico di Assisi, costituisce una prima sistemazione scientifica dei risultati della ricerca che da lì è stata avviata e segue una Unità Formativa per docenti di Scuola secondaria attualmente in corso.

CI SARA’ IL SINDACO

Dopo i saluti di Stefania Proietti, Sindaco di Assisi, Gemma Paola Bracco, Consigliera di Parità della Provincia di Perugia e Giovanna Giubbini, Direttore dell’Archivio di Stato di Perugia, sono previsti gli interventi Pasquale Toscano dell’Università degli Studi di Perugia (Un episodio significativo della storia della lingua e della società assisane: il Regolamento per i lavoranti della Fabbrica degli Aghi del 1822) Mario Tosti Presidente dell’Isuc (Società ed economia nello Stato Pontificio nell’età della Restaurazione); Carlo Menichini leggerà il Regolamento della Fabbrica di Aghi.

IL VESCOVO

Conclude Domenico Sorrentino, Vescovo di Assisi. Coordina Francesca Di Maolo, Direttore Scuola Socio-Politica G. Toniolo.

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*