In Umbria si balla e non si trema, altra campagna contro il terremoto

Su Facebook e Instagram circola una foto che vede al centro la Basilica di San Francesco

In Umbria si balla e non si trema, altra campagna contro il terremoto
Foto di Francesca Vitali (Facebook)

In Umbria si balla e non si trema, altra campagna contro il terremoto ASSISI – Arriva sui social un’altra campagna contro il terremoto mediatico. Su Facebook e Instagram circola una foto che vede al centro la Basilica di San Francesco con la frase: “In Umbria si balla di felicità per il vino, il buon mangiare, i panorami mozzafiato, i borghi antichi, lo splendore delle opere d’arte, la pace tra gli ulivi e il buon carattere delle persone. E non si trema: vieni a scialà in Umbria, ti aspettiamo”.

L’immagine di trova sul profilo Facebook di Francesca Vitali di Ubiquo Design: “Umbria di tutto il Mondo, fate girare, combattiamo il terremoto informativo che ci sta colpendo! C’è un immotivato calo di presenze turistiche che sta facendo danni a tutti! CONDIVIDETE!!!” e poi ancora “Siamo parecchio ‘arrabbiati’ – scrive Vitali sul post – con l’informazione che ha terrorizzato i turisti c’è un calo assurdo e immotivato della presenza turistica che a settembre era linfa vitale per tutte le attività legate al turismo… L’epicentro è molto distante da tanti bei posti che meriterebbero di essere visitati.. e non c’è alcun pericolo!”.

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*