La Settimana Santa è già cominciata all’Istituto Serafico di Assisi [VIDEO]

CELEBRATO OGGI IL RITO DELLA LAVANDA DEI PIEDI

La Settimana Santa è già cominciata all’Istituto Serafico di Assisi

La Settimana Santa è già cominciata all’Istituto Serafico di Assisi ASSISI – Si è ripetuta, come ogni anno all’Istituto “Serafico” di Assisi, il tradizionale rito della “Lavanda dei piedi”. Solitamente si tiene il giovedì Santo, ma nella struttura diretta da Francesca Di Maolo, si fa una settimana prima perché, sotto Pasqua alcuni degli ospiti tornano a casa dalle proprie famiglie. Attraverso questo gesto così prezioso per la Chiesa, l’Istituto fa vedere qual è il lavoro di tutti coloro che sono impegnati, giornalmente, nell’assistenza di chi è meno fortunato di noi.

Tutti insieme, o quasi, nella Cappella del Serafico e poi, di ospite in ospite, viene effettuata la lavanda dei piedi, chinandosi come fece Gesù nell’ultima cena. Il Nazareno di fronte ai suoi Discepoli, ognuno dei quali credeva di essere il più grande, prese un catino d’acqua e cominciò a lavare i loro piedi. Lui si rese più umile di loro. Quel rito, narrato dal Vangelo secondo Giovanni, si è ripetuto anche oggi, sotto la guida spirituale di Fra Alfredo Avallone, con i suoi Chierici e il vicario generale, Maurizio Saba.

“Una giornata speciale per noi – dice la presidente dell’Istituto Serafico, Francesca Di Maolo, sono presenti tutti i bambini  anticipiamo, di fatto, la settimana Santa. E’ un momento – sottolinea Di Maolo – che ci ricorda il nostro servizio, un momento per noi molto toccante”. Un servizio di amore, lo definisce.

“Questi ragazzi – dice la Presidente – ci aprono totalmente il cuore. E’ un momento che ci dà slancio per tutto l’anno, per capire che il nostro lavoro , qui al Serafico, non è un lavorare per qualche cosa, ma è un lavorare per qualcuno…qualcuno che abbiamo nel cuore”.

Vivere l’esperienza interna della vita del Serafico è toccante. “Vivere vicino a loro – spiega ancora Di Maolo – e cercare soprattutto di lavorare per aiutarli a migliorare la loro vita. Vivere con loro le loro piccole conquiste quotidiane, il nostro centro sanitario, i fisioterapisti, gli educatori, ognuno ha un suo ruolo specifico introno al bambino, intorno al ragazzo”.

Assisi, la Settimana Santa è già cominciata all’Istituto Serafico

Print Friendly

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*