Le reliquie di Sant’Antonio Abate arrivate dalla Francia a Santa Maria degli Angeli FOTO E VIDEO

Tutti potranno recarsi in visita presso la Cappella di Santa Giuliana all’interno della Basilica Papale

Le reliquie di Sant’Antonio Abate arrivate dalla Francia a Santa Maria degli Angeli

Le reliquie di Sant’Antonio Abate arrivate dalla Francia a Santa Maria degli Angeli ASSISI – Le reliquie di Sant’Antonio Abate da Arles sono arrivate, direttamente dalla città francese del Santo, domenica 15 gennaio a Santa Maria degli Angeli di Assisi. A portarle in Umbria, alcuni dei Priori Serventi. Sono state consegnate alla custodia della Basilica Papale angelana, dove rimarranno esposte fino a lunedì 23 gennaio 2017. Tutti potranno recarsi in visita presso la Cappella di Santa Giuliana all’interno della Basilica Papale. Monsignor Domenico Sorrentino, Vescovo della Diocesi di Assisi, Nocera Umbra e Gualdo Tadino ha officiato una messa solenne.

“Abbiamo deciso di recuperare il significato autentico della festa – ha spiegato Giovanni Granato, Presidente del Comitato Priori Serventi 2017 -, puntando sulle figure del santo e del cavallo, emblematiche della grazia ricevuta dagli angelani in occasione di una brutta moria dei cavalli della seconda metà del 1800. Tramite questa scelta intendiamo restituire centralità agli elementi caratterizzanti della tradizione territoriale e, contemporaneamente, comunicare il Piatto di Sant’Antonio Abate anche al di là dell’Umbria”. Alla cerimonia religiosa, hanno preso parte, il sindaco della città, Stefania Proietti, il suo vice, Valter Stoppini, gli assessori, Claudia Travicelli e Simone Pettirossi, e la presidente del consiglio comunale di Assisi, Donatella Casciarri.

Flickr Album Gallery Powered By: Weblizar
Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*