Primi d'Italia

Le Rose per Dono, Api Umbria ringrazia quanti hanno collaborato

Api Umbria ha partecipato con gioia alla realizzazione dell’evento e porge un sentito ringraziamento a tutta la comunità dei Frati della Porziuncola

Palio di Giugno del Cupolone, il Rione Fornaci al lavoro

Le Rose per Dono, Api Umbria ringrazia quanti hanno collaborato
SANTA MARIA DEGLI ANGELI – Dopo l’ottimo successo della prima edizione di Le Rose per Dono, manifestazione organizzata dalla Basilica Papale di Santa Maria degli Angeli e da Api Umbria – Associazione per le imprese dell’Umbria, Api Umbria stessa ritiene doverosi alcuni ringraziamenti.

Api Umbria ci tiene a ringraziare la Scuola Italiana Arte Floreale per le composizioni floreali che hanno rappresentato i momenti salienti della vita di San Francesco e la Pro Loco di Deruta con i ceramisti che hanno esposto le loro creazioni all’interno del Chiostro della Basilica Papale di Santa Maria degli Angeli. Si vogliono, inoltre, ringraziare gli Infioratori di Spello e di Cannara per la gradita partecipazione con le loro magnifiche opere.

Api Umbria, Associazione per le Imprese dell’Umbria, rivolge un sentito ringraziamento a tutte le attività commerciali presenti nella tre giorni “Le Rose per Dono”. Questi i vivai e i fiorai che hanno partecipato, provenienti da comprensorio comunale di Assisi e dall’Umbria: “Quando le rose fioriranno” (da Santa Maria degli Angeli), “Il Lavandeto” (da Castelnuovo di Assisi), “La Rosa del Borghetto” (da Perugia), “Pianeta Verde” (da Rivotorto di Assisi), “Fiori e Fantasia” (da Santa Maria degli Angeli), “Fioridea” (da Santa Maria degli Angeli), “I Verdi Prati dell’Incanto” (da Santa Maria degli Angeli).

Queste le altre aziende del territorio: “Ricamificio Umbro s.a.s.” (da Santa Maria degli Angeli), che ha donato ai frati del Protoconvento della Porziuncola una pregiata casula ricamata per l’occasione dell’VIII centenario del perdono di Assisi, “Amaro Francescano” (da Assisi), con i suoi liquori, in particolare, per questo evento, il tradizionale Rosolio; “Baciucco Leonardo” (da Bastardo), con i propri elementi di arredo da giardino; “Libreria Books and Chocolate” (da Santa Maria degli Angeli), con i libri dedicati alle rose; la “F.lli Buini Legnami” (da Santa Maria degli Angeli) con le proprie creazioni di arredamento da esterno. Grazie anche all’Azienda Agraria Proietti Coraggi Christian e Cotozzolo Irene presente con il suo spazio espositivo e con la carrozza de “Il Vetturino” addobbata con i fiori (carrozza che è stata utilizzata per eventi e itinerari turistici).

Grazie a chi si è adoperato per le degustazioni nelle attività aderenti alla manifestazione, prodotti che hanno visto come protagonista l’ingrediente della rosa, tema primario della manifestazione, ideati appositamente per l’occasione (tutte le attività erano situate nella zona di piazza Garibaldi): Caffé Retrò, Vecchia Gelateria e Squisito, Bar Biagetti, Rosticceria l’Oasi, Piadina Più, Yogurteria YO. 

Api Umbria ha partecipato con gioia alla realizzazione dell’evento e porge un  sentito ringraziamento a tutta la comunità dei Frati della Porziuncola, per la gradita sinergia instaurata, con la speranza di poter ancora collaborare in futuro.

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*