Leonelli PD, Colussi, occorre tutelare i livelli occupazionali di Petrignano

Ulteriori ipotesi di licenziamenti non sarebbero sostenibili

Vertenza Colussi, il partito comunista a fianco dei lavoratori

Leonelli PD, Colussi, occorre tutelare i livelli occupazionali di Petrignano

ASSISI – Il consigliere regionale del Partito Democratico Giacomo Leonelli ha presentato una interrogazione con cui chiede quali siano gli intendimenti della Giunta “al fine di tutelare gli attuali livelli occupazionali nello stabilimento di Petrignano di Assisi della Colussi Group. Leonelli spiega che nella struttura lavorano attualmente circa 540 persone, ma si potrebbero verificare 70 esuberi legati allo spostamento della produzione di fette biscottate dallo stabilimento umbro a quello cuneese.

Leonelli spiega, inoltre, che “l’azienda è da sempre una eccellenza regionale nel settore della produzione industriale di prodotti del settore dolciario ed alimentare: fette biscottate, biscotti, riso, pasta e bevande vengono prodotti sia nello stabilimento di Petrignano (in cui lavorano circa 540 persone) che in altri, tra i quali quello di Fossano (Cuneo).

“Da fonti giornalistiche – prosegue lo stesso Leonelli – si apprende che nei primi mesi di quest’anno la proprietà ha deciso di spostare la produzione di 70 tonnellate di fette biscottate dallo stabilimento umbro a quello piemontese. E, mentre i contratti di solidarietà sono attivabili solamente fino a gennaio 2018, si è in attesa che l’azienda presenti un piano industriale di rilancio e diversificazione della produzione nella sede di Assisi, così si potrebbe verificare l’ipotesi di 70 esuberi”.

Giacomo Leonelli conclude la sua interrogazione evidenziando che “ulteriori ipotesi di licenziamenti non sarebbero sostenibili in termini di tenuta del tessuto economico e sociale della regione e in particolare del Perugino”.

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*