Morte Domenico Pelagatti, domenica autopsia sul corpo dell’imprenditore di Bastia VIDEO

a procura di Perugia ha aperto un fascicolo per omicidio contro ignoti

Morte Domenico Pelagatti, domenica autopsia sul corpo dell'imprenditore di Bastia

Morte Domenico Pelagatti, domenica autopsia sul corpo dell’imprenditore. Portano all’incidente tutti gli elementi raccolti dai carabinieri. Nessun segno di violenza risulta sul corpo di Domenico Pelagatti, l’imprenditore 50enne di Bastia Umbra, morto nella serata di giovedì 20 ottobre 2016, in via Pallareto, ai piedi della Basilica di San Francesco ad Assisi. Fino ad ora l’ipotesi più accreditata è che l’uomo sia scivolato dentro il pozzetto pieno d’acqua e che sia morto per annegamento. La procura di Perugia ha aperto un fascicolo per omicidio contro ignoti. Si tratta di un passaggio tecnico, visto che senza questo adempimento sarebbe stato impossibile compiere accertamenti più approfonditi per chiarire il mistero sulla morte dell’imprenditore.


Umbria Journal TVIl Tg a portata di click

Tra le supposizioni al vaglio degli investigatori c’è anche quella che l’uomo possa avere perso qualcosa, o le chiavi della macchina (trovate a fianco al pozzetto) o il cellulare (trovato nel fondo del pozzetto). Pelagatti forse durante le ricerche avrà utilizzato il telefono per fare luce e che per una disgrazia sia finito dentro a testa in giù, rimanendo incastrato. L’uomo era infatti solo nella stradina di campagna e su quanto successo non ci sono testimoni. Indicazioni importanti per le indagini sono attese dall’autopsia in programma domani, domenica 23 ottobre.

Print Friendly

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*