MUSA Festival, gran finale con gli Orage e Ludo Vandeau Band

Si conclude, dopo un'estate ricca di concerti e di note provenienti da tutto il mondo la 4° Edizione

MUSA Festival, gran finale con gli Orage e Ludo Vandeau Band
Duplication forbidden without permission of JoostVH. Contact the photographer: info@joostvh.be

MUSA Festival, gran finale con gli Orage e Ludo Vandeau Band.  MUSA 2016, dopo un’estate ricca di concerti e di note provenienti da tutto il mondo, conclude la sua 4° Edizione con 2 grandi concerti gratuiti all’insegna della musica pop e folk rinnovandosi e portando i suoi eventi fino al centro storico perugino. Gran finale quindi per MUSA Festival: primo appuntamento Venerdì 12 Agosto a Spello con “L’Orage” dall’Italia per chiudere poi Sabato 13 Agosto a Perugia, in Piazza IV Novembre, con la “Ludo Vandeau Band” dal Belgio.

L’Orage, consacrati agli occhi del grande pubblico dal secondo invito di Francesco De Gregori all’evento “Rimmel 2015” all’Arena di Verona, reduci da oltre 100 concerti in tutta Italia e dal palcoscenico del Primo Maggio a Roma in diretta Rai, tornano con il nuovo progetto “Macchina del Tempo”. La band ama definire la propria musica “il rock delle montagne”, in omaggio alle proprie radici valdostane. E’ in realtà un punto di fusione equilibrato tra il mondo folk, quello della canzone d’autore e quello del rock. e si esibiranno Venerdì 12 Agosto in Piazza Kennedy a Spello alle ore 21:30.

Sabato 13 Agosto MUSA arriverà per la prima volta a Perugia con Ludo Vandeau, cantautore, chitarrista e compositore belga che tiene concerti in tutta Europa: le sue canzoni francesi, influenzate dalla musica pop, classica, folk e jazz, si presentano ricche di emozioni e di melanconia, di forza poetica e di intense melodie. Nel 2001 ha iniziato a suonare con il suo gruppo Bodixel con cui ha ulteriormente affinato e sviluppato la chanson francese e il suo linguaggio musicale. Dal 2009 il repertorio della sua band si è evoluto verso il pop francese, dove integra influenze dal folk al jazz, dalla musica classica a quella popolare.

Tanti sono stati gli artisti che hanno animato le piazze del territorio umbro con la loro musica popolare in questa edizione di MUSA 2016, tra cui ricordiamo Eugenio Bennato, Ambrogio Sparagna, Amazing Grace Gospel Choir e tanti altri ancora, che ci hanno regalato serate ricche di emozioni.

“MUSA Music Assisi Festival” (17 giugno-13 agosto) è una rassegna estiva giunta alla sua quarta edizione, connotata oltre che per l’alto valore artistico e culturale, anche per la sua valenza sociale, promuovendo il dialogo interculturale attraverso la musica e le arti, mezzi di comunicazione universali, in grado di favorire lo scambio e la mediazione contro pregiudizi e barriere.

MUSA Festival è realizzato dall’Associazione culturale Forevents con il patrocinio di UNAR – Ufficio Nazionale Antidiscriminazioni Razziali, Regione Umbria, Comune di Assisi, Comune di Bastia Umbra, Comune di Perugia – Capitale italiana dei giovani, Comune di Bettona, Comune di Spello, Comune di Cannara, ADISU, Radiophonica, Confcommercio di Assisi e Valfabbrica, Confcommercio di Bastia Umbra, Camera di Commercio di Perugia. E delle Ambasciate di: Ucraina, Stati Uniti, Palestina, Messico, Finlandia, Perù, Australia, India, Polonia, Argentina, Bulgaria, Croazia, Sud Africa, Belgio.

Print Friendly

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*